1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

domenica 30 ottobre 2011

Misteriosa Milano

Stemma dei Visconti
Post di Ambra
Gironzolando per blog ho trovato un sito dal profilo misterioso quasi esoterico www.mitiemisteri.it/. Mi ha divertito e affascinato con una serie di testi sui luoghi “strani” d’Italia. Ho ripreso piè pari, riportandone uno stralcio, quello che riguarda Milano, la mia città. Alcune descrizioni corrispondono effettivamente a leggende metropolitane che pure io conoscevo. Spero vi divertiate come mi sono divertita io.

Luoghi del Mistero – Luoghi e itinerari misteriosi a Milano
di Giorgio Pastore

Milano città dei tanti segreti e delle innumerevoli curiosità e stranezze, città dove scoprire meraviglie dell'arte cariche di misterioso fascino. Milano città di demoni, di streghe e stregoni... D’altronde che cos’altro ci si può aspettare da una città come Milano, il cui stemma è proprio un basilisco, un grande drago, nell’atto di ingoiare un essere umano? [...]
Milano è stata anche città con una fervente attività degli inquisitori: in Piazza della Vetra, alle spalle della Basilica di San Lorenzo, bruciavano streghe e stregoni. 
Rogo di Caterina in piazza della Vetra courtesy
A sud del Parco delle Basiliche si trova un’altra basilica, quella di Sant’Eustorgio che fu per diversi anni sede dell’inquisizione. Al suo interno, tra l’altro, si trova un grande sepolcro entro cui sono custoditi i resti dei Re Magi.
Nel 1227 giungevano a Milano i frati predicatori per volere di papa Innocenzo III. Il loro compito era quello di combattere gli eretici, in special modo i catari. Un chiostro adiacente la Basilica di Sant’Eustorgio fu proprio il centro delle loro attività. 


Basilica di Sant'Eustorgio
Altro segno del culto del diavolo a Milano si trova davanti la Chiesa di Sant’Ambrogio dove è ancora possibile osservare la cosiddetta Colonna del Diavolo. Su di essa sono ben visibili due fori che secondo la leggenda furono prodotti dalle corna del demonio.
Scaraventato sul pilone da Sant’Ambrogio, vi rimase incastrato, così il santo poté rimandarlo all’inferno, da dove era venuto, aprendo una voragine proprio alla base del pilastro. C’è chi dice che in inverno, annusando tali fori, si possa percepire odore di zolfo. 
Colonna del diavolo - Visibili in basso i fori
Sempre nella Basilica di Sant’Ambrogio, si possono osservare due particolari colonne: su una si erge una croce, sull’altra un serpente di bronzo, simbolo della Conoscenza. Si dice sia stato forgiato da Mosè che secondo gli autori dei mosaici pavimentali del Duomo di Siena sarebbe stato contemporaneo di Ermete Trismegisto o, addirittura, secondo Marsilio Ficino, la medesima persona. Che anche queste colonne siano depositarie di alcuni segreti non ancora svelati?
Si dice che a Milano vi siano, sotto la Stazione Centrale, degli ambienti sotterranei abitati da rettiloidi simili a Lacerta. Si tratta di storie difficili da verificare e leggende metropolitane, ma potrebbe esserci un fondo di verità.
Ma i sotterranei di Milano di cui si narra non terminano con quelli della Stazione Centrale. Nel Duomo, infatti, esisterebbe ancora oggi un ambiente risalente ai Celti, formato da colonne e volte, che racchiudono nel mezzo un lago sotterraneo. Qualcuno potrà domandarsi: se fosse vero come mai nessuno ne parla? Perché la Conoscenza è potere e non è riservata a chiunque, purtroppo. Tali luoghi, secondo alcuni, sarebbero ancora sacri e frequentati da alcune società segrete dedite al controllo del mondo. Non possiamo sapere con certezza se tali storie siano reali o frutto di una fervida fantasia ma, nel dubbio, sarebbero almeno da prendere in considerazione. [...]

29 commenti:

dandelion67 ha detto...

Un itinerario nell'altra faccia di Milano...interessante ricerca Ambra...sereno divenire nel giorno..
dandelìon

il monticiano ha detto...

Bentornata Ambra.
Sono stato soltanto due volte a Milano un po' di fretta per la verità, ma grazie a questo tuo post ho avuto la possibilità di "visitare virtualmente" posti interessanti.
Grazie,
aldo.

Vitamina ha detto...

MIo marito compra "Martin Mistere" da anni e questo colto detective indaga su questo tipo di cose ... E' bello che si osservino le cose che abbiamo sempre sotto gli occhi come se contenessero aspetti invisibili , le rende nuove! Comunque sotto Milano c'è moltissima acqua, un lago sotterraneo ci potrebbe essere.

marifra79 ha detto...

A me i miti e leggende sono sempre piaciuti, sarà il fascino del mistero!! Dopo il tuo post mi piacerebbe andare a Milano, non ci sono mai stata... un abbraccio!!

Galatea ha detto...

Anch'io sono un'appassionata di storie antiche e misteri, grazie per la segnalazione.

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Girovagando si possono incontrare sempre cose interessanti, grazie per averlo condiviso
ciao!

Stefano ha detto...

Cara Ambra
Hai fatto un bellissimo post su Milano. Queste storie li conoscevo anch'io. Come te, sono un cultore della storia di Milano!
E' da tanto tempo che non ti sento. Forse sei stata in vacanza. Ciao Stefano

Sandra M. ha detto...

Il "ventre" della metropoli...INTRIGANTE!! Mi devi fare da guida tra leggende e misteri, quando ricapiterò lì.
Bella idea questo scritto...ce ne sono anche qui da me misteri simili...bisogna che spulci in libreria!!!

Luigi ha detto...

ho sorriso anch'io Ambra: la fantasia dell'articolista è davvero fervida!!!

Lufantasygioie ha detto...

andrò a dare un'occhiata
lu

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Vado a visitarlo.

TuristadiMestiere ha detto...

corro a sbirciare!!!

RobbyRoby ha detto...

ciao
ma che bello leggere questo post. Luoghi misteriosi.......un giretto a Milano lo devo fare.

zicin ha detto...

Cara Ambra, conosco poco Milano perchè ho avuto poche occasioni di andarci... anche se mi piace leggere e scoprire angoli e curiosità e con il tuo post mi inviti a nozze... corro subito a visitarlo

Gabe ha detto...

post interessante,per me che sono appassionata di misteri,grazie Ambra

nanussa ha detto...

anch'io sono appassionata di tutto quello che e' mistaero e sono anche molto curiosa..............
bellissimo post! baci felice w.e.

cristina ha detto...

"Storie e leggende di Milano" di Fofa ....un libro fantastico dove potrete trovare tutte queste ed altre leggende sulla vecchia Milano....ve lo consiglio

riri ha detto...

Incantevole ed intrigante descrizione, di una città che conosco, solo in parte, per averci lavorato nel 72, fa molto piacere scoprire leggende che sanno di mistero..però ogni leggenda ha un pizzico di realtà no? Un bacio ad Ambra, un caro saluto a chi ha descritto una Milano diversa" da scoprire:-)Buon fine settimana:-)

riri ha detto...

Ho visitato il sito, è molto interessante, approfondirò la conoscenza..Grazie!!

Dual ha detto...

Info interessanti per scoprire facce nascoste delle citta' italiane..Sereno w.e.
Gio'
http://remenberphoto.blogspot.com/

Sciarada ha detto...

Ciao ambra, io amo i misteri e i simboli, rimango sempre affascinata davanti ad un oggetto, un disegno o qualsiasi altra cosa racchiuda in sé un messaggio!
Buon fine settimana!

Erika ha detto...

Queste storie mi affascinano molto.
Da noi, in Puglia, si dice che Castel del Monte custodisca molti misteri.
Buon fine settimana, carissima Ambra.

Carmine Volpe ha detto...

parte di queste leggende le conoscevo anche io, comunque è affascinante il late dell'oscuro di alcune vicende, sui re magi, che sono leggenda di dice che siano nella cattedrale di colonia, ma non mi stupirebbe trovare qualcuno che dice di un altro posto

Mirta - Luce nel cuore ha detto...

Carissima Ambra questo tuo post è davvero interessante. Un saluto affettuoso cara amica!

Alessandra ha detto...

Ogni città ha le sue storie misteriose e affascinanti!

Alberto ha detto...

I misteri creano per la loro stessa natura curiosità e meraviglia. E Milano, anche se non è Torino che è la città noir per eccellenza, ha i suoi. Interessanti queste misture di storia e leggenda.

Cristina ha detto...

bello merita visitarlo.

Giovanni ha detto...

Cara ho letto "misteriosa Milano" . Stampo e metto via. E' difficile trovare questo tipo di letteratura. Milano è la tua città ed è giusta che tu l'ami. Guarda che per un cumulo di motivi sentimentali (e ricordi) le voglio bene anche io giovanni

Annamaria ha detto...

Mi scuso, ma vedo solo ora questo post così bello!!!
Amo Milano visceralmente dai tempi in cui ci ho frequentato l'università, ma ancora oggi ci torno spesso e sempre volentieri.
C'è davvero una Milano misteriosa che fa sognare!
Grazie!

Iscriviti a Feed Burner