1

Benvenuti nel blog collettivo dei volontari, creato da Ambra

lunedì 19 gennaio 2015

Parole in movimento

Post di Anna T.

Parole nell'occhio del ciclone
Parole, parole vecchie e nuove che usiamo quotidianamente, senza chiederci da dove provengano e quale sia il loro reale significato nella lingua di origine. Perché le parole migrano, nel tempo, da una lingua all’altra, a volte per rimanere, a volte per scomparire seguendo le mode e le usanze.

venerdì 9 gennaio 2015

Là dove danzano creature di sole.
Mal d'Africa.

Post di Ambra

image courtesy
Avevo quattordici o quindici anni quando mio padre mi regalò la prima edizione de "Il mulino del Po" di Riccardo Bacchelli, tre volumi decisamente ponderosi per una ragazzina. Il romanzo, lento e maestoso come il fiume, mi aveva preso e incantato.

domenica 28 dicembre 2014

Nella sofferenza si crea il dialogo

Post di Ambra

courtesy
Prendersi cura di anziani negli ultimi anni della loro vita, non deve essere facile, mi ritrovo a pensare.

sabato 22 novembre 2014

Vite curiose : Galileo Galilei

Galileo Galilei, ritratto di Justus Sustermans
Post di Ambra
Di nuovo un arguto racconto, persino un po' irriverente, dell'astrofisico Amedeo Balbi ricco di aneddoti curiosi, dal titolo: Vite degli astronomi /3. Galileo Galilei  (1564-1642).

Sì, vabbene, Galileo il padre del metodo scientifico, Galileo il (quasi) martire della ragione, Galileo il campione dell'anti-oscurantismo. Ma io non riesco a evitare di pensare che, in fondo, quello che di tragico e orribile gli è capitato (l'inquisizione, il processo, l'abiuro-maledico-e-detesto, il confino) gli sia capitato anche perché il pisano era un appassionato di gadget, un patito delle nuove tecnologie. In poche parole, come diremmo oggi: un geek.

Iscriviti a Feed Burner