1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra con alcuni amici

sabato 28 marzo 2015

11° INCONTRO BLOGGER A VERONA

courtesy Aissa Màissa
Organizzato da Luigi, ecco il prossimo incontro blogger a VeronaAnche noi, Ambra, Erika & Sandra - le tre donzelle web - ci auguriamo di incontrarvi là, tra vecchi e nuovi amici che si ritrovano in allegria.

Se ami qualcuno portalo a Verona ...
perché Verona è la città dell’amore!
Questo è lo slogan utilizzato dall'Ufficio Turistico per stimolare le visite alla città scaligera.
Non è un caso, infatti, che Shakespeare abbia ambientato proprio qui la drammatica vicenda di
Romeo e Giulietta: la storia d'amore più famosa di tutti tempi. Il mito di Romeo e Giulietta è il percorso di un sogno, come un sogno è l’amore. Verona custodisce un mito che lieve rivive nelle piazze antiche, fra i vicoli ed i cortili in penombra.
Devo confessare che la prima volta che ci ho messo piede sono rimasto catturato anch'io dall'atmosfera quasi magica che ti avvolge in particolari periodi dell'anno percorrendo alcune stradine del borgo antico: ho assaporato subito tutto il fascino misterioso che promana dalla città e me ne sono letteralmente innamorato.
Qui è facile immaginare storie, figure ed eventi del passato.
Ma una città così bella fa innamorare proprio tutti: le sinuose anse dell’Adige, le romantiche strade medioevali, i mille suggestivi scorci, la musica… suscitano da sempre emozioni indimenticabili.
E' stata definita "la piccola Roma", perché è la città con maggiore densità di aree archeologiche al mondo, dopo appunto la città eterna; ma anche perché la sua conformazione ricorda un po' Roma: infatti il fiume Adige che l'attraversa ricorda molto il Tevere; l'Arena ricorda molto il Colosseo e il Teatro Romano da l'idea dei Fori imperiali in miniatura.
Quale città migliore di questa, allora, per organizzarvi l'11 incontro blogger, promosso e sostenuto dalle tre "donzelle" Ambra, Erika e Sandrache coinvolge un affiatato gruppo di amici provenienti da tutta Italia che hanno in comune la passione per la scrittura in web???
Il giorno prescelto è il 17 maggio!!!
La speranza è quella che si possano aggiungere nuovi amici, cogliendo proprio l'occasione di una visita alla città dell'amore.
Vi ho convinti?  No???
Allora aggiungo anche che la giornata sarà allietata da un lauto pranzo presso la trattoria "alla colonna", in largo Pescheria vecchia, 4 (molto vicino piazza Erbe); costo complessivo 25 euro
(+ eventuale mancia se ci tratteranno bene).
Appuntamento alle ore 10 e 30 al centro della
famosissima piazza Brà
(nella quale insiste l'Arena) davanti alla statua equestre di Vittorio Emanuele II (dieci minuti a piedi dalla Stazione e 5 minuti dal parcheggio Cittadella). Dalla Stazione si può raggiungere il centro anche in autobus prendendo i nn. 11 o 12 o 13 (marciapiede A) che fermano proprio in p.zza Bra.
Vi aspetto numerosi allora!!!!
Luigi
° ° ° ° ° °
E' gradito un cenno di conferma da parte degli interessati

° ° ° ° ° °
Ad oggi hanno confermato la loro presenza a Verona:
Ambra (da sabato) - Annamaria - Erika (da sabato) - Luigi - Sandra - Franco - Stefano D. (da sabato)

Forse ci saranno anche:
Paolo - Stefano G. - Mirta - Mauro - Francesco - Ninfa - Maurizio



martedì 17 marzo 2015

Malinconia della solitudine

Post di Ambra
immagine dal web
Il testo che segue è stato scritto da Laura, una signora più che novantenne che frequentava il nostro gruppo di socializzazione e animazione.

Scorrono lenti i giorni.
Tra una commissione e una spesa e poi la solitudine …
Lunghe ore da far passare non sai più cosa fare,
poi viene il martedì ci si riunisce qui tra un gioco e un po’
di allegria, ti torna il sorriso e il Tempo fugge via …
Ognuno col suo fardello di dolore …
Uniti ci si scalda il cuore, ringraziando i volontari,
nella vita sempre più rari …
Queste due ore passate in compagnia ci tengono per mano e
ritroviam la via …


domenica 1 marzo 2015

La stanchezza da blog

Post di Ambra
Tamara de Lempicka, La dormiente, 1932
Serpeggia nel mondo dei blog una malattia, infettiva sembra, i cui sintomi sono svogliatezza, noia, mente vuota e fantasia bloccata. Non c’è né cura preventiva, né cura durante il decorso stesso.

Iscriviti a Feed Burner