1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

martedì 6 marzo 2012

Magia degli odori

courtesy
Post di Liz

E’ il finire della giornata, passeggio per una strada semipedonale nella zona Garibaldi.

Tiro l’ora di una riunione impegnativa, mi ripasso mentalmente il copione di quanto dovrò esporre, cammino e fisso i concetti, scorro i capitoli, mi prefiguro le domande e faccio chiarezza per le risposte:
sono dentro al mio ruolo !!

…. quando all’improvviso, proprio a metà della via, una zaffata di piscina mi catapulta nel mondo parallelo.
Nuotavo, nuotavo tanto da bimba, su e giù per le vasche macinando chilometri alla “Canottieri Olona”.
Dentro l’acqua che sapeva di cloro e fuori, terminata la lezione, con l’accappatoio col cappuccio mi rivedo a scrutare dai finestroni se pioveva, o c’era nebbia o iniziava la primavera.

Potenza degli odori, sì lo so che la scienza spiega bene, ma non è questo che mi interessa, ora sto cogliendo l’attimo, trattengo il lampo di verità.

In questa realtà piena di inganni la magia degli odori, la loro potenza evocativa di farci ricordare, di farci riconoscere, ci fa ritrovare il bandolo della nostra storia.
Si riaccende una luce su quell’altrove così familiare, su quelle età confuse e intense di quando iniziavamo a scoprire il mondo.

E’ l’istante in cui si snoda un pezzo di vita con tutte le sue componenti, non c’è tempo per le scuse, non possiamo tirarci indietro, senza difese né barriere scivoliamo dentro la verità, dentro la nostra identità e di nuovo siamo noi!

… odore di camino, di minestra, di cantina, di erba tagliata, di coperte in naftalina, di treno, di gesso e di lavagna, di bucato, di forno, di piscina, di…..
Liz

37 commenti:

Ambra ha detto...

L'olfatto, più di qualsiasi altro senso appartenente al corpo umano, è in grado di risvegliare ricordi magari anche sopiti, che un odore, un profumo fanno balzare di colpo alla mente. Il tuo è uno splendido percorso lungo la scia di odori evocatori di ricordi.

Luigi ha detto...

è proprio vero: a me produce un effetto molto simile entrare in una scuola e sentire l'odore del gesso sulle lavagne; mi apre tutto un mondo pieno di ricordi quasi sopiti!!!
Un sorriso

ladynight ha detto...

l'olfatto è un senso primordiale...un bimbo appena nato riconosce la mamma dall'odore ;)

di tutti i sensi forse quello che inganna è la vista...
"chiudo gli occhi e ti sento"

un saluto.

Tomaso ha detto...

Il nostro olfatto ci incanta molto spesso, l'arrivo della primavera ci le dimostrerà di sicuro.
Buona giornata cara Liz.
Tomaso

zicin ha detto...

Si, l'olfatto è un grande senso...
Entrando in un ambiente troviamo odori specifici che restano in noi...
Gli odori della nostra infanzia... la scuola... l'odore dello zainetto... dell'astuccio... il sapore di buono della nostra casa... delle nostre cose che ciparlano di noi e ci comunicano emozioni... vecchie e nuove...
Complimenti

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

Spesso ritorniamo ai ricordi più con i profumi che con il vedere.
E' uno dei sensi che più trasmettono l'intimo sentire...secondo me.
ciaoooo a tutti

Maraptica ha detto...

L'ho sempre detto che l'olfatto, tra tutti i sensi, è quello che arriva più veloce al cuore!

Carmine Volpe ha detto...

anche il propfumo gli odori pèosso rievocare momenti spesso dimenticati, tutti pensiamo alla memoria visiva e non olfattiva

Carmine Volpe ha detto...

anche il propfumo gli odori pèosso rievocare momenti spesso dimenticati, tutti pensiamo alla memoria visiva e non olfattiva

Giancarlo ha detto...

Se non avessimo l'olfatto....che tristezza!! buona serata...ciao

Lara ha detto...

Quanti ricordi ritornano attraverso gli odori!
Bello questo post, grazie Liz:)
Ciao,
Lara

nanussa ha detto...

secondo me l'olfatto e' il senso che puo' risvegliare i momenti piu' addormentati e lontani dentro di noi...


felice pomeriggio, :)

❀~ Simo ♥~ ha detto...

L'olfatto è un senso molto importante ....gli odori che captiamo provocano sensazioni diverse in ognuno di noi
Buona serata profumata

Adriano Maini ha detto...

Io non so scrivere così bene, ma per dare conferma a questo assunto unisco il mio personale ricordo di profumo di lavanda di una distilleria, con il che mi riporto alla mia infanzia.

Lufantasygioie ha detto...

quante volte capita così..in un 'attimo e si ritorna indietro nel tempo,a quel ricordo a quell'odore...
lu

Paolo Falconi ha detto...

Odore ... di buono che certe persone, più di altre, sembrano trasmettere oltre alle sensazioni di calore e di luminosità ...

riri ha detto...

E' vero, un odore può far innamorare, ricordare, portare alla mente un ricordo..bel post. Un abbraccio a tutti voi magnifici ragazze/i :-)

il monticiano ha detto...

Quanto è vero quello che hai detto sia sulla "magia degli odori" sia sul "camminare e fissare i concetti".
Un salutone,
aldo.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Molto vero, gli odori portano anche ricordi.

Melinda ha detto...

Pienamente d'accordo.
Gli odori sono vere e proprie macchine del tempo, in un attimo ci catapultano nel passato, ed è come trovarsi davvero lì.
E' un viaggio nei ricordi che mi commuove ogni volta.

Carolina Venturini ha detto...

L'olfatto, in me, è potentissimo. Non mi ricordo i nomi delle persone. Mi ricordo i profumi. Ti saprei contestualizzare anche con anno e data un preciso profumo che mi sia rimasto nella mente!

Costantino ha detto...

Grandi scrittori hanno scritto degli odori,che delineano situazioni e caratterizzano luoghi.

riri ha detto...

Auguri a tutte le magnifiche Donne di questo blog..e che sia sempre 8 marzo!!

Sciarada ha detto...

Ciao Liz, pensa che tesoro prezioso portiamo dentro noi stessi, questa capacità di rievocare attraverso l'olfatto momenti importanti della nostra vita!

Auguro a te, ad Ambra e a tutte le donne volontarie Seneca un radioso 8 marzo!

Sciarada ha detto...

Un saluto a tutti gli uomini volontari Seneca!

Vilma Bellucci ha detto...

bellissimo post...
Ci sono odori che nella vita non si dimenticano mai...odori legati a particolari sensazioni.
Un abbraccio

Giancarlo ha detto...

8 marzo...quanta strada è stata fatta in questi ultimi decenni nella direzione della emancipazione e liberazione della donna, ma ne rimane ancora tanta da fare, che 8 marzo sia festa della donna tutto l'anno!!...ciao

Erika ha detto...

Vi ricordate: "Va l'aspro odor dei vini l'animo a rallegrar"? Penso che tutti abbiamo studiato questa poesia... Sì, l'olfatto può evocarci cose piacevoli ma è anche uno di quei sensi che ci dà una grandissima mano in situazioni di pericolo, basti pensare alle fughe di gas.Purtoppo ci sono delle malattie, come il morbo di Parkinson, in cui si ha una perdita progressiva dell'olfatto e questo è un segnale importante dell'insorgenza della malattia.
Pensiamo ad odori piacevoli: oggi è la festa della donna ed io amo il profumo dolciastro della mimosa o il profumo di uova del pan di spagna della Torta mimosa.
Grazie Liz!
Un caro saluto ed augurio a tutte le donne dello staff.

Alberto ha detto...

Ah gli odori che fanno da input ai ricordi. L'olfatto è il più misterioso dei sensi, tutto ancora da scoprire, e ben al di là di essere digitalizzato.

Buon otto marzo a tutte.

TuristadiMestiere ha detto...

l'olfatto ti riporta indietro nel tempo e nello spazio. Ti riaccende anche gli altri sensi. A volte mi capita che un odore mi faccia ricordare esattamente un suono che sentivo in una data situazione, o l'emozione che avevo provato o il sapore di qualcosa che stavo assaggiando. Riattiva tutti i sensi. Ecco perché a volte fa gioire. Ecco perché a volte fa soffrire.

Galatea ha detto...

Che meraviglia quando accade e ti riporta in tempi lontani e piacevoli, complimenti percomesei riuscita a descrivere l'attimo

Rita Baccaro ha detto...

La memoria è fatta di odori, l'olfatto più di tutti gli altri sensi registra e non cancella mai. anche a distanza di molti anni può riconoscere un profumo e collegarlo all'emozione.

Auguri a tutte le donne!

Sandra M. ha detto...

Davvero certi odori materializzano all'istante luoghi, persone, fatti...
E a volte risultano tanto imprevedibili quanto emozionanti..

Ninfa ha detto...

E' molto bello questo racconto, questo ricordo che all'improvviso si accende come una lampadina grazie ad una cosa così sottile, insinuante come un odore...A volte non mi sembra neanche di averlo sentito realmente un odore eppure sono sicura che dietro certi flash di ricordi un odore ci sia sempre. Proprio in questi ultimi giorni, un pomeriggio, ho respirato, passeggiando per la strada che facevo sempre da bambina, "qualcosa" che mi ha fatto per un istante ridiventarlo. Chissà, forse era l'odore che avevano l'asfalto, i muri, gli alberi in quel preciso punto. Mi accorgo di aver scritto tanto, ma essendo un'olfattiva, questo argomento mi prende sempre la mano...Ciao, Liz!

Fabrizio ha detto...

Anche a me capita che gli odori o i profumi mi fanno ricordare tanti momenti della mia vita così come quando torno in un luogo la prima cosa che mi colpisce sono gli odori o profumi a me famigliari che mi riportano subito a dei vissuti precedenti.E' sempre molto bello quando la mente ti riporta, attraverso l'olfatto, delle immagini

Giovanni ha detto...

Tutti quegli odori capaci di far rivivere spezzoni della propria vita. E' la tua, una pagina altamente poetica e truttavia realistica. Anche a me è accaduto . Tornando in una città ove avevo vissuto da giovane attraversando una strada fui assalito da un profumo di violetta.Impiegai qualche minuto poi all'improvviso rividi con il pensiero il volto di una giovane donna. La magia di quel profumo mi aveva restituito qualche minuto di giovinezza. Grazie (sei una brava narratrice). Giovanni

Blogger ha detto...

New Diet Taps into Pioneering Concept to Help Dieters Lose 20 Pounds in Only 21 Days!

Iscriviti a Feed Burner