1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

mercoledì 25 settembre 2013

Viva l'anarchia (Renato P., ciclista anarchico)

SKYLINE DI MANTOVA DAL LAGO INFERIORE
(immagine ripresa da "Mantova nel cuore" di A.Giovannini, Pubblicazione Verona, Linea quattro edizioni, 2006)
Post di Doc
L’estate va sfumando e sulle Dolomiti imperversano nubi basse e acqua a catinelle. Non è tempo per camminate o infruttuosi giri alla ricerca di porcini. Varrebbe forse la pena di accendere il camino. La pigrizia prende il sopravvento. Lascio perdere. Rai Movie mi fa comparire il viso di Cucciolla ed in rapida successione quello di Gian Maria Volontè. E’ fatta! Rivedo dopo quarant’anni “Sacco e Vanzetti” e mi commuovo ancora sulle note della ballata di Joan Baez. Mi commuovo anche sulla chiusura del film, quando Volontè-Vanzetti con asciutta espressione prima di accomodarsi sulla sedia elettrica dichiara ”viva l’anarchia”.

venerdì 20 settembre 2013

MILANO D'AUTUNNO, UN MUST!!

Dentro le guglie del Duomo a Milano - Foto Javiera
Già! Milano è diventata una tradizione nella tradizione.
Noi blogger, intendo quelli della nostra comunità, ci incontriamo tra noi una volta all’anno in Primavera in una città ogni volta diversa, mentre in Autunno è diventato “d’obbligo” che la scelta cada su Milano.

lunedì 16 settembre 2013

Gino Bartali, mio papà

immagine dal web
Post di Cristina
Ho avuto la fortuna di imbattermi in un mercatino dell'usato in questo libro.
E' la biografia del grande campione del ciclismo Gino Bartali. Non è però il classico libro su un grande sportivo; è un libro, a mio avviso, un po' di nicchia in quanto scritto col cuore da suo figlio Andrea. Non credo abbia avuto una tiratura eccezionale dato che ho trovato anche alcuni refusi.
Gino Bartali, un uomo pieno di umanità, grinta e determinazione e poi un grande campione.
Ho trovato diversi spunti interessanti in questo libro che mi hanno dato in certi momenti di difficoltà la dose di energia necessaria per guardare avanti e non arrendersi proprio come questo grande campione che, malgrado tutti lo definissero "il vecchio", ha continuato a correre e vincere fino all'età di 39 anni.
Cristina

Gino Bartali, mio papà
di Andrea Bartali
ed Limina

martedì 10 settembre 2013

Sapessi com'è strano tornare dalle ferie a Milano

courtesy colorado50 -  Tutti i diritti riservati
Post di Anna T.
So che la mia è una voce fuori dal coro, ma a me il rientro dalle vacanze estive piace molto. La città in cui vivo, Milano, mostra il meglio di sé: il clima è dolce, con temperatura ideale, insomma si sta proprio bene, senza gli spifferi micidiali dell’aria condizionata né l’inquinamento e il caldo spesso eccessivo prodotti dal riscaldamento dei mesi invernali.

mercoledì 4 settembre 2013

Soggiorno in villa

"Alla villa di Poggio Piano", Silvestro Lega, 1826-1895
Post di Liz
Sono tornata! Quest’anno  niente vacanze …..  Quest’anno ….. VILLEGGIATURA !
Come una volta, come un tempo, nella casa di famiglia un po’ trascurata ma col sapore di origini, di inizio, di storia di me prima di nascere … la casa dei nonni dove posso immaginare l’infanzia di mio papà, i suoi giochi, i suoi studi, il suo tedio nelle giornate di pioggia.

Iscriviti a Feed Burner