1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

sabato 31 gennaio 2009

Un pomeriggio in San Curato d'Ars

Avete presente il Progetto Cerchi di Perle?
Il primo di quelli avviati e attualmente in pieno corso è quello della Parrocchia di San Curato d’Ars.
Sandro Bertolotti, Conduttore del Gruppo che si occupa dell’animazione e degli incontri con gli anziani della zona, ci racconta un pomeriggio passato con loro
Debbo dire che questa riunione con gli anziani del Giambellino mi ha veramente soddisfatto. Avevamo 11 arzilli ospiti e, grazie alla brillante idea di Mariagrazia che ci ha iniziati al suo giochino PASSA L'OGGETTO E FISCHIA (nome di battesimo da me coniato), siamo riusciti a coinvolgere tutti i presenti, SENECHINI inclusi. Personalmente ho veramente assaporato il piacere di ottenere la partecipazione dei nostri anziani che, in alcuni casi hanno peccato di logorrea, dilungandosi eccessivamente sugli interventi che erano tenuti a fare; però, meglio cosi!
So di aver suscitato la vostra curiosità e Vi spiegherò in un attimo in cosa consiste il Gioco.
Ci si siede tutti in tondo così vicini da potersi passare di mano in mano un oggetto (nel caso nostro una spagnoletta, meglio conosciuta come arachide); il conduttore, a turno Mariagrazia ed Ambra, al momento debito, con un oggetto misterioso, emette un fischio e chi ha in mano l'arachide deve raccontare di sé e deliziare gli astanti col suo racconto. Piacevole, simpatico, istruttivo. A turno siamo stati tutti coinvolti.
Dimenticavo che all'inizio della riunione, la nostra Secondina, cosi chiamata perché seconda di otto fratelli, ci ha deliziato con una splendida poesia in milanese dal titolo "LA LEVATRICE", professione da lei svolta in quel di Porta Genova per più di quarant'anni e con qualche centinaio di bimbi fatti nascere. Ci dice che ancor oggi viene spesso riconosciuta e coccolata dai "FIGLI SUOI". Con i suoi oltre 90 anni, simpatica, spiritosa, sagace ed arzilla.
Alla fine tra un dolcetto e una bevuta con della sana musica etnica accompagnata da molti strumenti esotici propinatici da Mariagrazia, abbiamo concluso un piacevole pomeriggio con soddisfazione di tutti!
Sandro Bertolotti
CC-NonCommLicense by nataliej
.

1 commento:

Fabio ha detto...

Com'è importante fare qualcosa per rendere, a questi anziani, l'idea che non per forza tutte le giornate sono uguali.
Eccoli di nuovo partecipi, al centro della scena, capaci di agire, inventare, divertirsi... stupirsi.
Quando si smette di sognare ecco che qualcosa puo' rompere la monotonia.... e puo' darci lo slancio di vedere, nel domani, qualcosa di bello e di interessante.

Iscriviti a Feed Burner