1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

sabato 14 gennaio 2012

La Vita e le Acque di Milano

Il bateau mouche di Milano
Post di Ambra
Sapevo che a Milano c’era in progetto la navigazione sui Navigli di Leonardo. Ma la sua effettiva realizzazione si era trascinata così a lungo nel tempo che il mio entusiasmo si era spento.
Poi un giorno a fine agosto del 2011 attendevo come mie ospiti  per una settimana le mie nipotine “campagnole” dal momento che vivono sulle colline toscane, così volevo organizzare per loro qualcosa di insolito a Milano, una città che vedono una volta al mese od ogni due mesi.
Cercando parchi gioco, piste di pattinaggio, spettacoli per bambini ecc., mi sono imbattuta nel sito http://www.naviglilombardi.it/  e sono stata attratta dalla possibilità di una minicrociera sul Naviglio con loro. Una serie di impedimenti non mi hanno permesso di attuare la crociera quando avrei voluto, ma, avendo trovato una interlocutrice presso la Società dei Navigli, Elena P., particolarmente disponibile e gentile, ho riciclato i biglietti su una minicrociera "Giro delle Conche" di un’ora in un pomeriggio di sabato. Ecco il battello che si avvia.
Giro delle Conche
A questa è seguita poi un’altra crociera “NavigarMangiando” che conduce in orario serale dalla darsena del Naviglio Grande in Milano fino ad una vecchia Trattoria della Posta a Trezzano sul Naviglio, sempre per via d’acqua.
Un percorso che consiglio a chiunque abiti a Milano o possa raggiungerla con facilità e credo che le foto, anche se fatte da un’incapace come me, ne riportino la suggestione.
Ora 19.30, si parte. Sono i primi di Dicembre, gli addobbi natalizi illuminano la città e le lucine si riflettono nell’acqua creando un sentiero luminoso di grande  suggestione.
Il battello è appena partito dalla Darsena e percorre il Naviglio Grande









Lentamente ci avviamo verso la periferia della città. Ed ecco d’improvviso s’accendono fiammelle di luci che ci accompagnano, si trasformano in serpentelli, efebi, gnomi, folletti, spiritelli.
Creature selvagge che volano sopra e a fianco di noi, invisibili a occhio nudo. Ma la Nikon li ha ripresi.
Uno spettacolo suggestivo e grandioso.
Luci come serpentelli
Il percorso si snoda lungo Alzaie che ogni milanese conosce bene, ma ecco, dall’acqua la visuale dell’Alzaia è completamente diversa, affascinante e curiosa. Sfilano a destra e a sinistra i suoi palazzi, i coloratissimi e caratteristici negozietti, i bar e le taverne, così come la chiesetta di San Cristoforo o la vecchia filanda.
Lentamente lasciamo la città, le luci si diradano, restano quelle dei lampioni che illuminano le due rive, lungo le quali corre la strada asfaltata.
Milano è alle spalle
Dietro di noi l'acqua spumeggia.
Il viaggio prosegue
 Dopo un’ora arriviamo infine all’approdo un po’ infreddoliti e affamati. Si scende ed ecco ci attende l’antica trattoria della posta ora ribattezzata “L’Angolo sul Naviglio” dove sostava per lo stallaggio la diligenza, prima di raggiungere la città lontana.
L'Angolo sul Naviglio, Trezzano
Ci aspettano Risotto carnaroli Cascina Santa Marta con porcini e fonduta, che precedono  pennette al grano camut pancetta, porri e pomodorini. Due primi ottimi per i quali è stato offerto il bis, ben accetto da tutti. A seguire  medaglioni spadellati con carciofi e patate. Il tutto abbondantemente inaffiato da un ottimo vino. E dessert squisito per concludere.
Alle 23 ci rimettiamo in marcia per il ritorno, ci accompagna il gorgoglio dell’acqua e un gruppo di ragazze che sul motoscafo brindano e schiamazzano festeggiando il compleanno di una di loro.
Ne era valsa la pena. Per di più a un costo più che contenuto. 20 Euro per la crociera e 28 Euro per la cena.
Per chi volesse provare le stesse emozioni può  rivolgersi alla società Navigli Lombardi  e per orari e prenotazioni  alla Autostradale di Milano.
Ambra

41 commenti:

Sandro ha detto...

Informazione interessante. Non sapevo che sui navigli si potesse navigare.

mr.Hyde ha detto...

Bella iniziativa, può richiamarne altre attorno a sè..Il post è bello e poetico, Ambra! (veramente anche il menù...non male)Buon fine settimana, amica!

Annamaria ha detto...

Bellissimo reportage, navigazione molto interessante e un modo diverso di vedere Milano! E poi che splendide foto, Ambra!
In quella tutta piena di luci, in basso a destra, sembra ci siano addirittura anche le gondole....!!!
Grazie!

Anna Righeblu ha detto...

Bellissimo post Ambra, sei riuscita a dare colore a una mia idea di Milano che è piuttosto tendente al grigio, anche se vivace!
Non sapevo che sui navigli si potesse navigare. Grazie per queste preziose informazioni.
Un abbraccio e buon weekend!

tiziano ha detto...

Ciao Ambra le foto sono bellissime,
non avrei mai pensato che esistesero ancora posti cosi da favola del Naviglio,io ricordavo solo la parte del vecchio lavatoio,
p.s volovo chiederti se esiste ancora la trattoria alla veccia pobia
che si trovava in via gallarate poco prima del cavalcavia dell'autostrada io ho abitato per due anni in via Cignoli e una traversale da via gallarate e viale Certosa,
buona domenica
Tiziano.

Vitamina ha detto...

Molto bello! Pare che Milano sia ricchissima di acqua nel sottosuolo, e poter navigare i Navigli offre un altro punto di osservazione , che risulta piacevole, Le foto sono belle , non importa la tecnica, ma l'emozione che trasmettono.

Sandra M. ha detto...

Ap-ppperò! Sai che l'ultima volta che siamo stati in zona navigli non c'era acqua? Quindi non pensavo che si potesse navigare. Mi ricordo del tuo progetto per le nipotine...Franco, qui accanto, sta dicendo "questa la dobbiamo fare! ".

Ambra ha detto...

@ Tiziano
Ciao Tiziano. Certo che esiste ancora il Ristorante La pobbia! E' un locale storico dove si mangia molto bene una magnifica cucina milanese.
Ci sono stata ma parecchio tempo fa, è situato abbastanza lontano da casa mia e, in genere, se mi sposto dalla mia zona, si sceglie un ristorante in centro.

Ambra ha detto...

@ Sandra
A fine estate c'è un periodo in cui il Naviglio viene messo in secca per poter effettuare la pulizia del fondo. Credo che duri una quindicina di giorni, forse meno.

Sandra M. ha detto...

Sì, era ottobre.
:O)

Edoardoprimo ha detto...

Ciao Ambra
Non sono mai stato a Milano, chissà un giorno...
Comunque, l'occasione mi è gradita per augurarti un weekend splendido.Edo

Rita Baccaro ha detto...

Le tue nipotine sarebbero rimaste incantate, speriamo tu possa accompagnarle in questo giro al più presto. Davvero interessante, da non perdere la prossima volta che verrò a Milano... chissà quando!!
Dai, su, non dire che sei incapace, hai fatto delle belle fotografie e grazie per averle condivise e averci presentato una diversa immagine di Milano

Adriano Maini ha detto...

Mi viene da pensare all'incanto di antichi dipinti della Darsena e di un giro, oggi interrotto, dei Vecchi Navigli!

Giovanni ha detto...

Ambra ma questo e' un "fondo" di un giornale scritto da un giornalista con i fiocchi! Con la differenza che il giornalista professionista non completa con le foto che sono ottime. Ho visto in chissa' quale epoca i navigli. Forse esagero o forse mi hai stuzzicato la fantasia. Sai che "il servizio" mi fa ricordare la navigazione dei canali di amsterdam? complimenti Ambra ciao Giovanni

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Informazione interessante.

Stefano ha detto...

Bellissimo post molto documentato!
E' da un pò che devo anch'io provare l'emozione del viaggio sul Naviglio, ma mi manca delle volte il tempo! Andrò in Primavera.
Ciao Ambra

Lufantasygioie ha detto...

che giro!
ne avevo sentito parlare anch'io e dev'essere stato davvero fantastico!
Buona serata
lu

Cristina ha detto...

Molto bello. Sarebbe un'ottima gita da programmare. Ciao

nanussa ha detto...

interessantissimo post!!!
ciao carissima ambra auguri di buon anno, felice serata!!

Ninfa ha detto...

Un giro che farei molto volentieri questo! Le foto che hai scattato sono davvero suggestive, Ambra e documentano bene il tragitto. Quelle coi serpentelli sono particolarmente magiche, ma anche tutte le altre, per via dei riflessi sull'acqua e delle raggiere di luci diffuse dai lampioni. Anche l'antica trattoria ha il suo fascino così come il menù... Grazie per averci fatto conoscere questa opportunità che, se mai verrò a Milano, non mancherò di sfruttare. Ciao!

Erika ha detto...

Mi ricordo, Ambra, perchè me ne avevi parlato in una tua mail.
Due tour splendidi ma soprattutto quello serale. E che bontà che avete potuto gustare!
Se un giorno verrò a Milano mi piacerebbe farlo in tua compagnia perchè adoro navigare lungo i fiumi.
A presto!

riri ha detto...

Un sogno questo viaggio sul naviglio..meravgliosa Milano ed anche il Sindaco:-)

Luigi ha detto...

il prossimo incontro blogger potrebbe svolgersi in navigazione sui Navigli!!!
Prima che le zanzare si destino però...
Un sorriso

Lufantasygioie ha detto...

buona serata Ambra!
Lu

DIANA. BRUNA ha detto...

Ma che bello questo post, corredato da foto che invitano ad una passeggiata notturna sull'acqua...una gita sempre molto romantica.
Adoro i fiumi ed il mio sogno sarebbe quello d'avere una casetta lungo un fiume.

Ciao carissima
un abbraccione
Bruna

zicin ha detto...

Bellissimo reportage... molto suggestivo ed invitante.
Complimenti

Paola ha detto...

Una bella esperienza e ne valeva proprio la pena e per ciò che avete visto( le immagini sono bellissime) e per quel che avete mangiato...mmmm buoni quei piattini! Ti ho letta con piacere e ti auguro una buona serata. Un abbraccio

Costantino ha detto...

Ci debbo proprio andare, per il Naviglio,per il fascino delle luci,per il risotto Carnaroli.
Ci hai dato un'ottima idea,da realizzare.
Un saluto,Costantino.

Maraptica ha detto...

Ricordo con non poca gioia un aperitivo sui navigli con ottima compagnia, il costo l'ho rimosso da tempo... questa della navigazione dei navigli è un'idea molto bella, ma dovrebbero pulire quel fondale pieno di valigie, bicicletta e quant'altro.

Eleonora Elan Sbettega ha detto...

Caspita che bella questa iniziativa!!
Io purtroppo a Milano non ci sono mai stata, tranne una volta per assistere ad un concerto, e della città vera e propria ho visto davvero ben poco ^^' (eravamo non di corsa, di più! siamo riuscite a prendere il treno per rientrare solo grazie ad un fantastico taxista che ha bruciato tutti i semafori rossi pur di farci arrivare in tempo XD)

Veramente però l'atmosfera è più che suggestiva!
Se mai un giorno riuscirò a tornarci, è una tappa a dir poco obbligata!

Gabe ha detto...

un immagine di Milano insolita,ma molto interessante,un caro saluto ,Ambra

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Non sapevo di questo progetto, sarà perchè vivo circondata da bacini naturali
Interessante post! ciao e buona giornata

il monticiano ha detto...

Proprio lo scorso sabato sera alla trasmissione di RaiTre "Che tempo che fa" era presente il Sindaco di Milano Pisapia il quale ha parlato anche del Naviglio ma come lo hai descritto e fotografato tu è una cosa veramente meravigliosa.
Grazie Ambra.
Un caro saluto,
aldo.

achab ha detto...

Ciao Ambra,un post molto interessante con belle immagini,ti auguro una serena giornata,un abbraccio.

Lufantasygioie ha detto...

grazie mille per gli auguri!
Buona giornata

Franca ha detto...

Ricordo ancora una bellissima Milano con i Navigli scoperti, ma mi sembra un'epoca così lontana.

Alberto ha detto...

Sapevo di questa possibilità ma non sono mai andato. Adesso, dopo il tuo post, ci sto facendo un pensierino.

strega bugiarda ha detto...

Ambra carissima, questa poesia di foto e di scritti sui navigli, mi toccano ed amozionano particolarmente.
Quando abitavo a Milano, o quando, ancora prima la frequentavo per lavoro, non ho mai avuto il tempo per godermi i navigli.
La sera capitava spesso in Alzaia Grande andare Al Brelin, mangiavo benissimo, magnifica atmosfera, che potevo percepire fra un taxi e l'altro.
Se vengo per ricordare i miei begli anni nella Milano da bere, mi tieni compagnia per viverla da umana? hahahaha

Rita B. ha detto...

Ciao Ambra un saluto ed un abbraccio! Stupenda questa mini crociera! Dei Navigli ho un ricordo di un periodso di mostre con altri pittori! E' una zona molto bella e suggestiva! Bella Milano! Un bacio tua Bozzola!

Tizyana - Azzurraa ha detto...

Ciao Ambra, un bello ed emozionante reportage, reso unico dalle foto, dalle luci e dal tuo piacevole racconto.

Blogger ha detto...

New Diet Taps into Revolutionary Plan to Help Dieters Get Rid Of 12-23 Pounds in Just 21 Days!

Iscriviti a Feed Burner