1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

sabato 5 febbraio 2011

Danza lenta

Scritto da Ambra
Forse anche voi avrete ricevuto  una mail alla quale è allegato un Power Point intitolato "Danza lenta".
Nella mail si dice che la poesia è stata scritta da una bimba malata di cancro e che l'iniziativa è partita dal prof. Cicognani, noto pediatra di Bologna, che ha invece smentito tutto.
Si tratta di una bufala e la storia è pura invenzione, ma continua a circolare.
La  poesia è stata scritta da David L. Weatherford - psicologo infantile - ed è bellissima, anche senza la suggestione di una bimba malata. Giudicate voi.
Ambra

Danza lenta
Hai mai guardato i bambini in un girotondo?
O ascoltato il rumore della pioggia quando cade a terra?
O seguito mai lo svolazzare irregolare di una farfalla?
O osservato il sole allo svanire della notte?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare cosi veloce.
Il tempo è breve.
La musica non durerà.

Percorri ogni giorno in volo?
Quando dici "Come stai"?" ascolti la risposta?
Quando la giornata è finita ti stendi sul tuo letto
con centinaia di questioni successive che ti passano per la testa?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare cosi veloce
Il tempo è breve.
La musica non durerà.

Mai detto a tuo figlio, lo faremo domani?
Senza notare nella fretta, il suo dispiacere?
Mai perso il contatto, con una buona amicizia che poi è finita
perchè tu non avevi mai avuto tempo di chiamare e dire "Ciao"?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare cosi veloce
Il tempo è breve.
La musica non durerà.

Quando corri cosi veloce per giungere da qualche parte
ti perdi la metà del piacere di andarci.
Quando ti preoccupi e corri tutto il giorno,
è come un regalo mai aperto .. . . gettato via.
La vita non è una corsa.
Prendila più piano
Ascolta la musica
Prima che la canzone sia finita.
(Traduzione dal testo di “Slowdance”)

Slowdance
Have you ever watched kids on a merry-go-round,
or listened to rain slapping the ground?
Ever followed a butterfly's erratic flight,
or gazed at the sun fading into the night?
You better slow down,
don't dance so fast,
time is short,
the music won't last.

Do you run through each day on the fly,
when you ask "How are you?", do you hear the reply?
When the day is done, do you lie in your bed,
with the next hundred chores running through your head?
You better slow down,
don't dance so fast,
time is short,
the music won't last.

Ever told your child, we'll do it tomorrow,
and in your haste, not see his sorrow?
Ever lost touch, let a friendship die,
'cause you never had time to call and say hi?
You better slow down,
don't dance so fast,
time is short,
the music won't last.

When you run so fast to get somewhere,
you miss half the fun of getting there.
When you worry and hurry through your day,
it's like an unopened gift thrown away.
Life isn't a race,
so take it slower,
hear the music
before your song is over.

David L. Weatherford

77 commenti:

Stella ha detto...

Ambra, l'avevo ricevuta pure io e mi ero commossa tantissimo...poi mi dissero che era una bufala, si può???

Tomaso ha detto...

Queste cose succedono parecchie volte, incomincia essere difficile credere sempre.
Buona giornata cara Ambra.
Tomaso

Elettra ha detto...

Hanno fregato anche me!!!!!!!!!Quando l'ho ricevuta l'ho fatta girare tra i miei conoscenti,i quali a loro volta hanno fatto lo stesso!!!!!!!!!Il mio pensiero va a tutti i bambini ricoverati nei reparti d'ospedale, forse chi organizza queste truffe dovrebbe visitarne qualcuno per rendersi conto del dolore che con tanta forza questi bimbi affrontano.

Gabe ha detto...

Ciao Ambra anche a me è arrivata e "ingenuamente" ho provveduto ad inoltrarla ad altri. Non riesco a capire come certe persone riescono a divulgare notizie non veritiere e soprattutto a danno di bambini malati
ciao

ambra ha detto...

Ciao Ambra, Weatherford ha ragione: dovremmo gustare un po' più lentamente ogni singolo assaggio di vita...

ambra ha detto...

Il verso 'when you ask "How are you?", do you hear the reply?' perde inserito nella cultura italiana: nei paesi anglofoni "Come stai?" è divenuto ormai un saluto: se incroci per strada un collega, senza fermarsi, né rallentare, ti saluta dicendo "Stai bene?" oppure "Come stai?" e davvero non ascolta la risposta. Davvero!
L'ho sempre trovato molto triste, a te non pare?

Luigi ha detto...

c'è una splendida canzone di Niccolò Fabi (la bellezza) che dice "sai, chi si ferma è perduto, ma si perde tutto chi non si ferma mai"...

Sandra ha detto...

La bufala è davvero ormai nota, hai ragione. E la poesia dona "sana lentezza" man mano che si procede nella lettura. Bellissimi anche i commenti di Ambra, Luigi e gli altri, qui sopra! Lo sai sicuramente che esiste una onlus che si occupa del "Vivere con lentezza". Trovo davvero istruttivi i 14 "comandamenti"...li trovi QUI

Michele ha detto...

per ora no
ma resto in allerta
grazie
ciao Michele pianetatempolibero

Francesco Zaffuto ha detto...

E' bella in ogni caso

riri ha detto...

Buon fine settimana a tutti voi da noi tutti.
L'ho letta anch'io tempo fa, ma bufala a parte, una cosa è certa, bisognerebbe veramente andare più adagio per non perdersi
momenti non vissuti con la giusta intensità che alla fine perdono valore.
Ciao Ambra, saluti a tutti:-)

Ambra dB ha detto...

@ Stella
Non nego che il power point era fatto molto bene, anche se inventato di sana pianta.

Ambra dB ha detto...

@ Tomaso.
Buon weekend a te Tomaso

Ambra dB ha detto...

@ Elettra.
Hai ragione Elettra. Quando in ospedale vedo dei bambini, mi si stringe il cuore.

Ambra dB ha detto...

@ Gabe
Si, non è chiaro in cosa consiste il loro divertimento.

Ambra dB ha detto...

@ ambra
Sono d'accordo con te. Non solo è triste questa indifferenza palese verso gli altri, ma è anche segno di ipocrisia. Perché chiedere a un altro come stai? se non te ne importa niente? Che cos'è? Una regola di pseudo galateo?

Ambra dB ha detto...

@ Luigi.
"Chi si ferma è perduto" non era un detto di mussoliniana memoria?

Ambra dB ha detto...

@ Sandra.
Li ho letti i 14 comandamenti e anche i 7 in cucina. Non si può che essere d'accordo con chi li ha scritti. Effettivamente viviamo troppo di corsa.

Ambra dB ha detto...

@ Francesco Zaffuto
Vero che è una poesia musicale e bellissima?

Ambra dB ha detto...

@ riri.
Ciao Riri. Anche a voi buon weekend e grazie della visita.

nanussa ha detto...

a dir la verita'nopn so se l'ho ricevuta, ma email di fonte sconosciuta e' difficile che le apro!! mi chiedo a che servono queste bufale??

ciao ambra bacioni e felice weekend!!

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Purtroppo girano molte email bufale e alcune sono anche di pessimo gusto.La poesia comunque è molto bella.Salutoni a presto

Mr. Tambourine ha detto...

Bello, eh, però è più retorico di un discorso di Capezzone.
;)

Adriano Maini ha detto...

E certo che le parole hanno un senso, anzi, sono delicate e veritiere.

P.S. Non mi mettere in conto per il meetup di maggio: se ce la faccio, compirò invece un'improvvisata all'ultimo minuto!

Giada ha detto...

Questo mi ha fatto pensare come spesso correndo si lasciano le persone indietro, a volte sono semplici conoscenti ma a volte si commette l'errore di lasciare indietro gli amici, quelli che veramente ti vogliono bene.
Forse si corre proprio per paura di essere lasciati indietro.
Peccato per la bufala (nata probabilmente per eccesso di tempo libero)ma resta il fatto che la poesia è molto bella.

Un saluto carissimo,
Giada

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

I versi sono molto belli e veri. E' vero, l'avevo ricevuta anche io e ne avevo goduto il senso...non sapevo si trattasse di una bufala.ciaooo Ambra

Costantino ha detto...

La poesia è bellissima;il resto appartiene alla" varia umanità".Non ci si
scoraggia per le cose inique,si cerca di partecipare con coraggio al buono che c'è.
Grazie per questo post,interessante e
decisamente utile.

sirio ha detto...

Non mi è arrivata questa mail cara Ambra, ho letto qui da te la poesia e la trovo bellissima.
Viviamo purtroppo in un mondo perennemente di corsa, che ci impedisce di "vivere" come si dovrebbe, e che viene mirabilmente descritto in questi versi.
Grazie per averla condivisa!
Buona domenica.

Erika ha detto...

Ciao Ambra , a me è arrivata questa mail e quindi conoscevo già questi magnifici versi che bisognerebbe rileggere frequentemente perchè è vero: Non facciamo altro che "correre" mentre dovremmo rallentare ed assaporare quello che ci viene donato ogni giorno quando abbiamo la fortuna di risvegliarci.
Qualche tempo fa ho passato a Stella un articolo scritto da Luisella Berrino, una delle conduttrici di Radio Montecarlo, radio che seguo da anni e che trovo una delle migliori soprattutto la sera in compagnia di Nick The Nightfly,in cui si riprende questo tema.
Vi rimando al post di Stella.
http://stella-ilbeneinnoi.blogspot.com/2010/08/come-stai.html
Andate a leggerlo perchè merita.
Mi piacciono molto anche i 14 comandamenti consigliati da Sandra.
Ciao cara Ambra.
Buona domenica e lasciami un po' di goulash.
Erika

Lufantasygioie ha detto...

la poesia è bellissima.
Questa email ,me l'aveva spedita una mia amica e collega a cui il marito(e anche mio amico) era morto neanche 15 giorni prima, per tumore.Ad ottobre non sapevo fosse una bufala....
notte ,lu

Sciarada ha detto...

Ciao Ambra, davanti a queste cose la mia mente si blocca, perchè non riesce a capire sia la strumentalizzazione della sofferenza reale, che porta una malattia come il cancro e sia lo sporcare con la menzogna la bellezza di una tale poesia.Ci sono modi migliori per spingere la gente a vivere bene, sempre se questo è l'intento della mail.
Buona domenica!

enrico ha detto...

Rimane comunque una gran bella poesia.

il monticiano ha detto...

Vero o no il fatto i versi sono veramente belli e poetici.

ps. Io non ho ricevuto questa mail quindi non so dirti come avrei risposto al riguardo.

cosimo ha detto...

Pensa un po cosa poteva succedere se, prima dell'arrivo di Brunetta al governo, questo pensiero fosse appeso sulle pareti dei vari uffici.

Ambra dB ha detto...

@ nanussa.
Anch'io non le apro. Ma se ricevo una mail da una persona che conosco, qualche volta mi lascio andare ad aprirle.

Ambra dB ha detto...

@ Cavaliere.
Si almeno questa mail valeva la pena di riceverla, nonostante tutto.

Ambra dB ha detto...

@ Mr.Tambourine.
Ciao e grazie per la tua visita.

Ambra dB ha detto...

@ Adriano Maini.
Va bene, non ti metto in nota. Comunque daremo tutti gli aggiornamenti sul blog e potrai prendere nota del luogo. Mi farebbe molto piacere conoscerti.

Nicolanondoc ha detto...

Cià Ambra, anche se non mi hai dato una dritta...grazie comunque :-) sono online ahahahah
Buona serata :-)

Ambra dB ha detto...

@ Giada.
Ciao Giada. Sono d'accordo con te. Si corre senza guardarsi intorno e non si vede quello che si perde per sempre per la strada.

Ambra dB ha detto...

@ Carla.
Ciao Carla, grazie del tuo commento.

Ambra dB ha detto...

@ Costantino
Vero che è una poesia bellissima?

Ambra dB ha detto...

@ Nicolanondoc.
Ciaooo. Ci siamo incrociati!

Ambra dB ha detto...

@ Sirio.
Mi fa piacere che tu abbia scoperto qui questa bellissima poesia!

Ambra dB ha detto...

@ Erika.
Cara Erika, mi dispiace ma il goulash è finito rapidamente...
Sono andata a leggere il post di Stella. Grazie del suggerimento perché è in piena armonia col tema trattato in questa poesia e valeva la pena di leggerlo.

Ambra dB ha detto...

@ Lufantasygioie.
Grazie Lu. Anche se non sapevi che fosse una bufala, la poesia ti sarà piaciuta molto.

Ambra dB ha detto...

@ Sciarada.
E' così assurdo che si crei una storia lacrimosa perché falsa, che mi era venuto il sospetto che la prima mail divenuta poi catena di Sant'antonio sia stata scritta dall'autore stesso della poesia, ma è improbabile.

Ambra dB ha detto...

@ Enrico.
Sono d'accordo con te.

Ambra dB ha detto...

@ il monticiano.
Sono contenta che tu abbia letto qui per la prima volta questa poesia e ti sia piaciuta.

Ambra dB ha detto...

@ Cosimo.
Eh si in effetti la poesia inneggia ai "fannulloni" da lui tanto deprecati.

Giovanni N. ha detto...

Ho potuto leggere solo oggi. Mi sono venuti in mente i bambini ricoverati al Gaslini di Genova ed un bambino che ho assistito qui a Modena. Malati di leucemia.
Di fronte a tanto cinismo ti viene da perdere quel briciolo di fiducia nell'umanità che ancora persiste.
A parte le considerazioni che versi stupendi e quanto vero. E' così per tanti di noi. Imparaiamo a rallentare. Il tempo per accorgersi di essere vivi e gioire della bellezza del mondo.

Antonella ha detto...

Questi versi toccano profondamente il cuore e lasciano mille riflessioni. Che sia una bufala o no rimane il senso di queste parole così profonde...
Tempo fa anch'io ho ricevuto una mail con questa poesia allegata e quando l'ho letta mi si è gelato il sangue...
Grazie per averla condivisa con tutti noi. Un bacio!

IsA ha detto...

io non l'ho ricevuta, meglio così!
ciaooooo

Gabriella ha detto...

Peccato per il cattivo gusto della bufala, ma fortunatamente qualcosa di buono c'è questi versi che ci invitano ad una riflessione importante sul tempo che viviamo troppo velocemente.

Buoan e serena settimana.

Gabriella

Cristina ha detto...

Bisognerebbe vivere "lentamente" ed imparare si a chiedere ma anche ad ascoltare attivamente ed in maniera rispettosa, fermarsi ad ascoltare i silenzi ed i rumori e donare un sorriso a chi è triste.

ambra ha detto...

Ciao Ambra! Sono passata solo per salutarti!

Mirta - Luce nel cuore ha detto...

Ciao Ambra! Se passi dal mio blog troverai una sorpresa, ti ho donato un premio. Un abbraccio!

Ambra dB ha detto...

@ Antonella.
Sono d'accordo con te, sono parole che non possono lasciarti indifferente.

Ambra dB ha detto...

@ IsA.
Ciao Isa, grazie della tua visita.

Ambra dB ha detto...

@ Gabriella.
Siamo d'accordo. Bisogna dimenticarsi delle manipolazioni assurde perché la poesia è davvero bella.

Ambra dB ha detto...

@ Giovanni
@ Cristina
E' bella la vostra partecipazione attiva alla vita del blog e allo scambio con tante persone che ci seguono.

Ambra dB ha detto...

@ ambra
Ciao ambrina, un saluto anche da me.

Ambra dB ha detto...

@ Mirta
Grazie Mirta. Passo subito.

Mariabei ha detto...

Questa poesia, scritta con parole semplici, manda un messaggio profondo... dovremmo accogliere questo invito e rallentare un po'...
Un caro saluto

Ambra dB ha detto...

@ Mariabei.
Sono d'accordo con te, ma non è così facile uscire dal ritmo abituale. Ci sono fattori esterni che ti condizionano.

tilli ha detto...

Io non l'ho ricevuta.
Comunque è bellissima, e ci fa riflettere sul significato della nostra vita.
Sui momenti importanti che spesso perdiamo di vista.
Spesso dicendo " ma si lo rimando a domani", oppure chiamo quella persona domani". e spesso quel domani diventa la settimana successiva, e poi il mese ed infine passano gli anni. E ci si è dimenticati,ed alla fine quando cerchiamo quel momento o persona è troppo tardi. E viviamo di rimpianti.
Purtoppo la vita frenetica, i tanti problemi, i SOLDI che non bastano mai, ci fanno vivere sempre in affanno e ci fanno diventare egoisti e chiusi in noi stessi.
Ma la VITA è UNA SOLA e va VISSUTA ogni attimo, ogni secondo, perchè in un attimo può finire tutto.
Buona serata AMBRA^_^
P.S. hai ragione te il risotto vero si fa tostando il riso.
Purtroppo io così non posso mangiarlo, perchè c'è troppo amido e mi da fastidio.
Come lo preparo io non è male l'importante una volta lessato è mangiarlo subito.
Ti consiglio di usare il parboiled, che tiene di più la cottura.

Alessandra ha detto...

Devo dire, a onor del vero, che sono almeno 3 anni che la ricevo...In ogni caso la poesia è bellissima e rimane tale!

Ambra dB ha detto...

@ tilli
Grazie delle tue belle parole e ... dei tuoi consigli di cucina.

Ambra dB ha detto...

@ Alessandra.
D'accordo con te. Quello che mi disturba è da un lato il concetto della catena di sant'antonio e dall'altro l'uso della bimba malata per un effetto più commovente

Paola ha detto...

Sì, diciamo che è una bufala che, come tante altre , è da parecchio che gira in rete.. disturba moltissimo che si usino certi espedienti per fini non ben identificati.. ciò comunque non toglie nulla alla bellezza della poesia: fa riflettere e ti entra nel cuore, proprio come una danza, invitandoti a rallentare, a prendere la vita con uno spirito diverso per assaporarne meglio ogni attimo...so che non è facile, ma se solo ogni tanto ci provassimo, penso che si vivrebbe di gran lunga meglio. Ciao Ambra, a presto

Ambra dB ha detto...

@ Paola.
Sono d'accordo con te, Paola, sia sugli espedienti che sul vivere meglio.
Ci risentiamo.

Elettra ha detto...

Carissima Ambra un questionario ti aspetta sul mio blog, se ti va facci un salto!!!!!!!!

riri ha detto...

Ciao Ambra ed amici, solo un saluto, per quanto riguarda l'uso diciamo "esagerato" della tecnologia, mi trovi daccordo:-)

Ambra dB ha detto...

@ Elettra.
Arrivo subito.

Ambra dB ha detto...

@ riri.
Un saluto anche a te e buon weekend.

Mariolino ha detto...

credo ormai da 5 o forse sei anzi dieci, 11 per la precisione, dovrei dire dal '96 almeno ho a che fare con malattie di altri. Le pause fra una malattia e l'altra sone state sempre più brevi ormai ne ho fisse 4 di diverso impegno. Vorrei poter andare lento ma ho anche un Alzheimer e li non ce n'è per nessuno, va più veloce di una Ferrari.
Non so nemmeno cosa sia un slowfood.
P.S.
Ogni tanto messaggi simili me li manda anche la mia dottoressa (è malata anche lei, bulimia, ma almeno se la spaturniano altri).
delle volte vorrei essere in un deceleratore idraulico (che non è un artigiano che non arriva mai)

Ambra dB ha detto...

@ Mariolino.
Sei veramente uno spasso. Ma quanta fantasia hai?

Iscriviti a Feed Burner