1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

sabato 6 febbraio 2010

Olive Kitteridge

Un libro letto e suggerito da Margherita Pinoia.

La storia e' ambientata in un tranquillo villaggio del Maine ed e' di fatto costituita da una serie di racconti.
Animano le storie del libro personaggi diversi che affrontano temi e sentimenti che si presentano nella vita; non sono commentati grandi avvenimenti ma storie di tutti i giorni, di una vita di piccola provincia che si snoda all'interno delle case.
Olive, la protagonista, insegnante in pensione fa un po' da filo conduttore dei racconti; non e' proprio una donna simpatica perche' commenta le storie e i personaggi del villaggio in modo tagliente e con elevato sarcasmo e freddezza ma la sua intelligenza e la sua ipersensibilita' le consentono di andare al cuore delle situazioni raccontate.
Le parti piu' belle sono proprio quelle che parlano di lei, del suo matrimonio, e del rapporto con il figlio, che se ne va da casa -prima in California e poi a New York- per sfuggire ad una madre opprimente.
Gli anni passano e qualcosa si ricompone ma non toglie niente alla sensazione generale di malinconia; forse e' proprio per stemperarla che nelle ultime pagine del libro, la Strout ci lascia la protagonista settantenne di fronte, anche se un po' attonita, alla proposta di una storia d'amore.
Il libro ha vinto il premio Pulitzer 2009.
Olive Kitteridge di Elizabeth Strout (editore Fazi, 2009) - Prezzo Euro 18,5.
Margherita Pinoia

2 commenti:

anna ha detto...

ciao margherita,da quello che dici questo libro m'intriga, andrò a comprarlo
anna

mimma ha detto...

Margherita, anche a me la tua recensione ha fatto venir voglia di leggere il libro che ho prontamente prenotato alla Biblioteca di Piazza Sicilia, dove però è arrivato solo l'altro sabato. Ma da allora, appena ho un minuto, lo prendo in mano per "calarmi" nella quotidianità di Crosby al fianco di Olive e dei suoi concittadini.
Grazie per il suggerimento!

Iscriviti a Feed Burner