1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

martedì 7 aprile 2009

In Caso di Emergenza

Una nota importante che riguarda tutti noi, ma anche gli anziani. 
Da diversi comparti addetti all’assistenza, Croce Rossa, Ambulanze, ecc. si  segnala un problema verificatosi spesso in caso di incidente stradale. La rubrica del cellulare è il mezzo più immediato
 e rapido per contattare i parenti più stretti. Tuttavia è difficile districarsi tra tutti i nomi memorizzati. Il suggerimento degli operatori  è che ciascuno indichi il numero di telefono della persona da contattare con uno pseudonimo internazionalmente riconosciuto e cioè:
I C E acronimo di In Case of Emergency
Più rassicurante sarebbe anche quello di segnare più persone da contattare - nel caso la prima non rispondesse - sotto diversi acronimi: ICE 1, ICE 2, e via dicendo.
Ambra

2 commenti:

mimma ha detto...

Sì, davvero utile questo suggerimento: tra l'altro l'avevo già letto sul giornale l'anno scorso (e mi ero adeguata!). A mio avviso, dovrebbe essere maggiormente propagandato, facciamo un bel "passaparola". Soprattutto potrebbe giovare molto agli anziani soli: anche in caso di semplice malore per strada o in casa, i soccorritori saprebbero subito chi chiamare...a condizione che il telefonino sia a portata di mano e non dimenticato in fondo a qualche cassetto!

Fabio ha detto...

Grazie Ambra, anche io l'ho fatto anche se la cosa mi rende molto ansioso, al pensiero che i miei genitori vengano avvisati nel caso mi succedesse qualcosa... non so come dire, vorrei che non si dovessero mai occupare di una cosa del genere anche se so che puo' essere possibile a tutti, preferirei che se ne occupassero i sanitari e che, se è il caso, avessero tutto il tempo per rintracciare i familiari, senza che la cosa possa essere immediata e magari solo allarmante per loro.

Iscriviti a Feed Burner