1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

venerdì 28 gennaio 2011

Da qualche parte verso la fine

Scritto da Anna T.


Il titolo può trarre in inganno, far pensare ad un racconto drammatico. Si tratta invece di un piccolo libro ironico e spensierato, sincero e affascinante, scritto da una signora inglese nata nel 1917.

Diana Athill ha sempre lavorato e vissuto in mezzo ai libri, pubblicandoli, recensendoli, presentandoli.
E infine si decide a scriverne uno lei, raccontando di sé, della sua vita e della sua vecchiaia con grande tenerezza, senza rimpianti o rimorsi, senza paure. Si racconta senza falsi pudori, senza dare lezioni di saggezza, trasmettendo al lettore il suo nuovo sentimento di libertà e la sua convinzione di essere, infine, del tutto se stessa. Verrebbe voglia di ringraziarla, scriverle o mandarle un mazzo di fiori, per il dono di ottimismo e di fiducia nella vita che fa a chi la legge.
Anna T

Diana Athill, Da qualche parte verso la fine, edizioni Rizzoli, collana BUR, 2010, Euro 9,00.

42 commenti:

il monticiano ha detto...

Grazie è un valido suggerimento che accetto di buon grado e che mi spinge a leggere quel libro.

nanussa ha detto...

senz'altro un valido suggerimento per leggere un bel libro!! grazie!! baci e buon weekend ;)

Luigi ha detto...

sai che l'ho trovato in libreria qualche mese fa e mi ha colpito la copertina, che è molto bella, per cui ho iniziato a sfogliarlo e a leggere qualcosa: si legge molto velocemente perchè è scitto in maniera semplice e gradevole; si vede che è una donna con un grande senso dell'ironia, soprattutto verso sè stessa.
Ho trovato molto interessante la parte in cui parla degli scrittori che ha amato.
Peccato che questa donna non abbia ancora trovato la fede, cosa di cui lei stessa si rammarica; in questi ultimi anni le sarebbe di grande conforto!!!

Lufantasygioie ha detto...

certo che di cose da raccontare ne avrà tante...e anche tanta esperienza di vita!
Lu

Sandra ha detto...

Ho giusto bisogno di ritrovare (si è perso per strada) quella sensazione di "nuova libertà" che credevo avrei afferrata con l'andare in pensione.
Credo che seguirò questo tuo consiglio di lettura, grazie Anna.

Tomaso ha detto...

suggerimento molto interessante ho trascurato molto negli ultimi anni. dovrò mettermi in carreggiata.
Buona serata amica.
Tomaso

Krilù ha detto...

Grazie del suggerimento: lo cercherò in biblioteca.

Antonella ha detto...

Un libro che leggerò certamente!!! Grazie per averlo proposto.

Costantino ha detto...

me lo vado a comperare,grazie per il suggerimento

ambra ha detto...

caspita, non lo conoscevo! grazie della segnalazione!!!

Adriano Maini ha detto...

Una signora invero ... coraggiosa!

ambra ha detto...

Oggi lo cercherò nelle librerie di Londra! A ver si lo encuentro! :)

Alessandra ha detto...

Grazie del suggerimento!!

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Ottima recensione e grazie del suggerimento.Salutoni a presto

Sciarada ha detto...

Ciao Anna, l'ottimismo e la fiducia in questa vita non sono mai abbastanza, ben venga un libro che riesce a donarli entrambi!
Ciao Ambra!

IsA ha detto...

mi piace tanto leggere, prendo nota e poi chissà, magari lo prendo.....

Ambra dB ha detto...

@ il monticiano
Ciao e grazie della tua gradita visita

Ambra dB ha detto...

@ Nanussa
Un po' in ritardo per augurare anche a te un buon weekend, ma buona domenica.

Ambra dB ha detto...

@ Luigi
Devo dire che la fede non è una cosa che ci si possa imporre. La senti o non la senti. Sei convinto oppure no.

Ambra dB ha detto...

@ Lu
L'unico vantaggio degli anni che avanzano è la ricchezza di esperienze

Ambra dB ha detto...

@ Sandra
Di attività che riempiono la giornata e la vita, mi pare che ne hai tante.

Ambra dB ha detto...

@ Tomaso
Grazie della tua visita e delle tue parole

Ambra dB ha detto...

@ Krilù
Lo trovi anche in libreria

Ambra dB ha detto...

@ Antonella
Grazie a te della visita

Ambra dB ha detto...

@ Costantino
Sono io che ringrazio te della visita

Ambra dB ha detto...

@ ambra
Le tue passeggiatine da queste parti mi fanno molto piacere.
P.S. - Sono un po' in arretrato con i miei giri, ma arrivo.

Ambra dB ha detto...

@ Adriano Maini
Non è forse vero che nella storia le donne hanno sempre dato esempi di grande coraggio?

Ambra dB ha detto...

@ Alessandra
Grazie a te d'essere venuta qui

Ambra dB ha detto...

@ Cavaliere
Grazie delle tue parole

Ambra dB ha detto...

@ Sciarada
Hai proprio ragione.

Ambra dB ha detto...

@ Isa
Prendilo, vedrai che ti piacerà molto.

riri ha detto...

Ciao, sarà sicuramente da leggere, mi piacciono gli scrittori che scrivono senza fronzoli..con semplicità:-) Buona domenica.

Stella ha detto...

Ciao Anna, grazie del suggerimento!

Paola ha detto...

Ottimo consiglio : leggere un libro che ci offre un po' di ottimismo di questi tempi può farci solo bene. Buona serata ^__^

Ambra dB ha detto...

@ riri
@ Stella
@ Paola
Grazie della vostra graditissima visita. Leggere fa davvero bene, ci si astrae dalle beghe di ogni giorno.

Mariolino ha detto...

un giorno o l'altro scriverò anch'io un libricino sulla mia vecchiaia, lo scriverò a penna, tanto nessuno lo leggerebbe. Adesso sono vecchio ma non ancora abbastanza per scriverlo e forse non lo scrivo proprio per non diventare (troppo) consapevole d'invecchiare.

Ambra dB ha detto...

@ Mariolino
Adesso mi diventi anche filosofo?
Forse per leggerezza o per superficialità o per mancanza di fantasia ancora non mi ero accorta di questa tua peculiaarità.

tilli ha detto...

Una lezione di ottimismo.
E' giusto vivere la vita in ogni suo attimo,e gioire delle piccole cose.
Senza rimpianti.BISOGNA VIVERE^_^
P.S. Mi piace il nuovo sfondo...

Ambra dB ha detto...

@ tilli
Grazie della tua visita e del tuo commento

Mariolino ha detto...

Secondo me, un titolo così lascia poco spazio all'inganno. L'autrice è una bella sciurèta (signora attempata) che pensa all'ineluttabile fine. Non è che risolvi molto (dopo che per una settimana ti sei fatta di corsa la tangenziale a piedi starnazzando con le mani nei capelli dalla disperazione) appena te ne accorgi. La stanchezza, specie dopo una doccia porta pace.
Non è per far saggezza, mica sono una forma di grana Padano o un salatino sul banco degli aperitivi.

Ambra dB ha detto...

@ Mariolino.
Straripa pure, però non ho parole.

anna t ha detto...

@tutti i visitatori
grazie a voi tutti per la visita, mi fa molto piacere che il libro vi interessi, a presto

Iscriviti a Feed Burner