1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

lunedì 26 ottobre 2009

Il Mare e lo Scrigno segreto

Nella vita di ciascuno ci si impara a conoscere. Poco o bene, in modo approfondito o superficiale, con sospetto e circospezione o con abbandono e fiducia.
Ci si impara a conoscere, nel senso che
si impara a conoscere se stessi.
A volte si ha paura, e si smette di fare domande, a volte la paura ci prende come un gioco, ed andando avanti scopriamo, dietro un angolo, una parte di noi che ci spaventava ed adesso, invece, cavoli come ci piace!
E lo diciamo a tutti perché riteniamo che sia un punto di forza.
Bene, la mia vita mi ha svelato, di me stesso, che devo aver fiducia, attendere i tempi lunghi della coscienza, le maree della consapevolezza che vanno e si ritirano, a volte portano qualcosa a riva a volte se lo riprendono senza volerlo lasciare più.
Quest’estate non vi dirò cosa è successo, ma la marea ha portato a riva qualcosa che non mi aspettavo.
Cioè, altre volte avevo visto sulla spiaggia quello scrigno attraente, ci ero girato intorno, due o tre volte lo avevo aperto, ma in quel momento la marea era tornata e se lo era ripreso sbattendomi violentemente indietro.
 Questa volta sono stato più veloce, forse perché non pensavo si trattasse dello stesso scrigno, un po’ pericoloso. Inaspettatamente mi sono avvicinato e l’ho portato all’asciutto.
L’ho aperto subito, ma non ho dapprima capito cosa contenesse, l’ho portato a casa con il suo meraviglioso segreto.
Questo contenuto mi ha cambiato profondamente.
L’ho tenuto con me per tre settimane, ho sofferto, ho sperato, ho cercato di capire che fosse, alla fine l’ho capito e mi sento pronto per farlo diventare parte di me.
Ho riportato lo scrigno sulla spiaggia aspettando che la marea se lo riprendesse.
Ed ho riposto il tesoro sotto al mio letto, nel posto più sicuro e più caldo della mia casa.
Ogni tanto vado sulla spiaggia e guardo se la marea ha riportato qualcosa. Se mi ha portato qualcosa.
Non ho più paura dell’amore.
Non posso più vivere senza la profondità dell’amore.
Ogni tanto vado sulla spiaggia ed aspetto lo scrigno, non posso più fare a meno, non voglio più fare a meno del meraviglioso tesoro che il mare, ogni tanto, ci regala.
Lo scrigno se lo riprende, a volte, ma il meraviglioso contenuto rimane per sempre nel posto più prezioso e più caldo della nostra casa.
Fabio-settembre 2009
image cc by ~jjjohn~  NonCommNoDerivsLicense

6 commenti:

Ambra ha detto...

Molto bello quello che scrivi, Fabio, parole intense e piene di poesia. Non posso che commentare con altre parole, quelle di un grande autore, Hermann Hesse :
“… La mia storia non è amena, non è dolce e armoniosa come le storie inventate, sa di stoltezza e confusione, di follia e sogno, come la vita di tutti gli uomini che non intendono più di mentire a se stessi.
La vita di ogni uomo è una via verso se stesso, il tentativo di una via, l’accenno di un sentiero. Nessun uomo è mai stato interamente se stesso, eppure ognuno cerca di diventarlo, chi sordamente, chi luminosamente, secondo le possibilità. Ognuno reca con sé, sino alla fine, residui della propria nascita, umori e gusci d’uovo d’un mondo primordiale. …”

Anonymous ha detto...

Fabio, l'amore è una cosa bellissima che a volte fa male, ci brucia, ci fa soffrire ma della quale non possiamo farne a meno. Io in questo momento ho sì tanta paura ma comunque nn smetto di crederci. Mi scalda il cuore leggere quanto tu hai scritto e sentire che tu abbia il tuo scrigno sotto il tuo cuscino.
LA CRI

fabrizio ha detto...

Ciao Fabio,......che bello quello che hai scritto!!!!E' talmente bello che mi sento solo di dirti:BRAVO FABIO!!!!

Anonymous ha detto...

ma cos'è il contenuto dello scrigno?

Ida ha detto...

Caro Fabio,
l'attenzione e l'accoglienza che tu dedichi, con tale delicatezza, al contenuto del tuo scrigno può solo aiutarti a farlo davvero diventare parte di te, superando la Paura.
Ancora una volta ho provato una grande emozione nel leggerti!

Fabio ha detto...

grazie per i bei commenti, per Anonimo: lo scrigno è la persona amata, il contenuto dello scrigno la capacità ed il desiderio di amare

Iscriviti a Feed Burner