1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

giovedì 30 gennaio 2014

Angeli

courtesy
Post di Giovanni
Una grande città. Tanti esseri umani sperduti con la loro storia anonima e la loro solitudine pur nel gran traffico e gente che sciama da una via all’altra.
Ho desiderato entrare in contatto.
Con un immaginario deltaplano ho sorvolato la città e sono andato a cercare qualcuna di quelle storie per trarle dal silenzio sulla loro vita.
Ne ho incontrate  due e mi sono fermato. Ho trovato più di quanto cercavo.
Due storie legate da un misterioso filo comune, due persone che abitano l’una lontana dall’altra. Una a est della città, l’altra a sud.
Sono entrato nella casa di Claudia. Avevo acquistato il potere magico di intuire tantissimo da una semplice parola.
Claudia era una vedova che aveva esorcizzato la solitudine e la vita quotidiana conducendo sempre dignitosamente la sua navicella.
Con il trascorrere del tempo erano arrivati i malanni, la difficoltà di accudire a se stessa ed immancabile il peso della solitudine.
Quando Claudia ormai disperava di trovare un’ancora cui aggrapparsi era venuto a trovarla un vecchio amico. Al momento giusto come un miracolo.
Era un signore anche lui anziano ma ben portante e ancora capace di accudire ad una sua azienda.
Come si scoprì ben presto aveva anche una dote rara: molto cuore, altruismo e pietà.
Man mano che le condizioni di salute  di  Claudia  peggioravano egli andò moltiplicando le sue apparizioni ed i suoi interventi. Occorreva recarsi in una clinica per una tac ? Lui era pronto con la sua auto per accompagnarla. Occorreva trovare uno specialista fidato per risolvere il problema che l’affliggeva ed abbandonare la carrozzella cui era stata costretta? Lui era pronto per la scelta grazie alle sue numerose conoscenze. Questo fu il primo “angelo” che incontrai.
Con il mio deltaplano virai verso la zona sud della citta’ e sono entrato nella casa di Antonio. Un ictus lo aveva menomato nei movimenti. Si muoveva con difficoltà con l’uso di un bastone. Uscire da casa da solo  era divenuto impossibile.
Mariagrazia amica di tanti anni, pur impegnata dalla sua famiglia , aveva la vocazione del volontariato. Aveva conosciuto Antonio quando insieme visitavano gli ammalati negli ospedali e cercavano di provvedere alle loro necessità. Ora Mariagrazia aveva concentrato la sua attività di volontaria  su Antonio, verso il compagno di tante opere generose portate a termine insieme.
Cominciò a portarlo fuori da casa con la sua auto per le piu’ svariate necessità . Finanche provvedeva per le vacanze al mare sulla riviera ligure ove possedeva una piccola casa permettendo così ad Antonio di esporsi al sole che tanto adorava.
Fu il secondo “angelo” nel quale mi imbattei.
Fu un viaggio che mi trasmise fiducia nel genere umano proprio quando stavo divenendo uno scettico. Mi tornò la fiducia e quel pizzico di ottimismo senza il quale non si va avanti.
In modo diverso i due “angeli” avevano esercitato la loro magia anche su di me.

Giovanni

27 commenti:

Beatris ha detto...

Meraviglioso racconto che tocca l'anima e rimane nel cuore!
Buona giornata da Beatris

Luigi ha detto...

quanti angeli nascosti e silenziosi volano per le strade delle nostre città e noi neanche ci facciamo caso!!!
Ti auguro una splendida giornata

nanussa ha detto...

un bellissimo racconto!! felice giornata!!

Annamaria ha detto...

Un racconto che incoraggia a dà speranza! Grazie!!!

RobbyRoby ha detto...

ciao
bellissimo racconto.

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

Che bello pensare che qualcuno ci guida e ci osserva senza farsi notare...presenze intime e discrete. ciaoo a tutti

Lufantasygioie ha detto...

sono sicura che chi ha fatto del bene,raccoglierà del bene.
lu

Melinda Santilli ha detto...

A fare del bene non si perde mai, e se qualcuno non apprezza è perchè è troppo arido dentro.
Bellissimo racconto, un abbraccio

Tomaso ha detto...

Caro Giovanni, ognuno di noi prova a fare ciò che meglio crede!!!
Questa storia, la possiamo chiamare in mille modi ma resta sempre una storia di vita, e io spero sempre che dopo tanto bene fatto un giorno ci sarà un premio...
Tomaso

Krilù ha detto...

Ci sono tanti angeli intorno a noi. Angeli senza ali ma con un grande cuore.

raffaella. p. ha detto...

Gli angeli sono in incognito e... sanno dare il loro cuore e tanto calore...
Raffaella

Cettina G. ha detto...

Un racconto che nella superficialità del giorno d'oggi rincuora . Un caro saluto

EriKa Napoletano ha detto...

Per fortuna che esistono ancora persone con un grande cuore, pronte a sacrificarsi per il prossimo.
Buon fine settimana, caro Giovanni.

Nella Crosiglia ha detto...

Giovanni caro..quanto ho bisogno di incontrare il terzo angelo!!!!!
++++++++

Carmine Volpe ha detto...

un racconto molto sentito quando qualcosa viene dal profondo arriva direttamente al cuore

C. Pepe ha detto...

Adorabile storia. Un abbraccio a te :) C, xoxo.
itallinmydreams

IlCalesse ha detto...

Una lettura meravigliosa!
Coltivare in noi questa cara virtù della bontà, per incoraggiare ,consolare.. e far felici gli altri....
Grazie!
Ti abbraccio
Luci@

doc ha detto...

se non ci fossero tante persone ,come quelle descritte da Giovanni,questo stato,la nostra Italia,sarebbe già da tempo collassata.doc

Achab ha detto...

Bellissimo testo,molto toccante,ciao Giovanni,un saluto anche alla cara Ambra.

Giovanni ha detto...

Ringrazio tutti per i commenti che confermano la sensibilità più diffusa di quanto non si pensi ed il bisogno di “ANGELI” che più o meno avvertiamo tutti. Giovanni

Pino ha detto...

Chissà quanti Angeli ci sfiorano tra la folla durante il giorno e non lo sappiamo!
L'amico di Claudia e Mariagrazia sono due Angeli in terra.

Hai ragione Giovanni...storie così...ridanno fiducia e ottimismo alla vita.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Un bel racconto.
Saluti a presto.

il monticiano ha detto...

Fortuna che ci sono angeli come i due che hai citato e che ci riempiono il cuore di gioia.
Grazie e un caro saluto a te e ad Ambra.
aldo.

S ha detto...

Che bellissimo racconto!
Siamo abituati a vedere solo il lato negativo della società, ma sono sicura che di persone come queste ce ne siano intorno a noi molte di più di quanto immaginiamo! :D
Baci!
S
http://s-fashion-avenue.blogspot.it

Bianca Botes ha detto...

Che bellissimo racconto ,io sono convinta che tanti angeli ancora ci sono intorno a noi ,ma noi non abbiamo il potere di vederli ! ma verrà il tempo che loro si presenteranno a noi ,quando meno ce lo aspettiamo !
Un caro saluto a Giovanni e pure e un abbraccio per Ambra .
Bianca

Costantino ha detto...

Sì gli angeli esistono e sono tra di noi.Un grande dono saperli riconoscere.

Mirta Luce nel cuore ha detto...

╔══════ ೋღღೋ ══════╗
║░░BUON INIZIO SETTIMANA ░░║
╚══════ ೋღღೋ ══════╝
..,,, .♥
.(.”)♥(“,)\
./☆\♥/♡\.
_||__ ||_
……..*………..*¡Feliz San Valentín!
…..*……………..*
…*………………….*
.*……………………*
*……………………..*……….*….*
*………………………*…*……………*
.*…………………….*………………….*
..*………………….*…………………..*
…*…………………………………….*……………..*…*
…..*……………………*…*……..*………….*…………..*
……..*……………*……………*…………*……………………*
………..*………..*………..*………*…*………………………*
……………*……..*…..*………………*…………………….*
………………*………*………………….*………………….*
…………………*…*……*……………………………….*
……………………*…………..*……………………..*
……………………..*………………*…………….*
…………………..*…………………..*……..*
……………………*……………………*..*
……………………..*………………….*
………………………..*………………*
…………………………..*……………*
……………………………*(\ /)…….(\ /)
……………………………. ( . .)…..(’:’= )
…………………………….c(”)(”).(”)(”)..) Buon San Valentin!!

Iscriviti a Feed Burner