1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

lunedì 24 marzo 2014

Casa delle Donne

Tre donne alla fontana, 1921, Pablo Picasso
Post di Anna T.
A Milano le donne hanno ora una casa, una casa tutta per loro. Non per isolarsi, ma, al contrario, per stare insieme, donne di diverse età e culture, per uno scambio che salvaguardi le differenze ma sappia anche cogliere i fili comuni. Un luogo, insomma per incontrarsi,  condividere esperienze, esprimersi liberamente, imparare  e conoscere meglio la realtà che le circonda. 
La casa delle donne è stata inaugurata l’8 marzo, al piano terreno di un edificio ex scolastico messo a disposizione dal Comune di Milano gratuitamente per tre anni, con possibilità di rinnovo del contratto. 
E’ in una zona centrale, tra i quartieri di Brera e Garibaldi, facile quindi da raggiungere. L’inaugurazione è stata molto incoraggiante, aperta da una fila di donne, mamme  e bambine, signore e ragazze, che hanno portato fiori e, in testa, secchi colorati pieni d’acqua, in segno di augurio.
Nel pomeriggio e fino a sera una  folla prevalentemente femminile ma non solo si è poi accalcata nelle “stanze” in cui si è fatta musica, si sono lette poesie, visualizzati filmati e ascoltato dal vivo le voci di attrici note come Lella Costa, Ottavia Piccolo, Lucilla Morlacchi. Non solo, la stanza del benessere ha offerto momenti di ginnastica posturale, yoga, biodanza, arteterapia.
La casa, aperta ad associazioni come pure a singole cittadine, conta attualmente un migliaio di socie: aperta a tutte, per convegni, incontri ma anche sport, chiacchere e giochi. Ci sarà anche uno sportello per  informare sui diritti delle donne.
La proposta è entusiasmante: che ne pensa chi, come sul nostro blog, ha scelto per incontrarsi un luogo virtuale?
Anna T.


24 commenti:

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Finalmente qualcosa di utile per un futuro migliore....

Melinda Santilli ha detto...

Un'iniziativa utile e bella, speriamo che funzioni bene!

raffaella. p. ha detto...

Un'iniziativa entusiasmante... che bello!!! Un luogo virtuale dove si potranno fare tante attività interessanti... mi piace!!!
Raffaella

Nella Crosiglia ha detto...

Trovo questa idea semplicemente meravigliosa, uno spazio che manca in quasi tutte le città italine dove le donne possano incontrare esperienze e novità disparate in tutti i campi..
Peccato non vivere a Milano!
:::)))

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Iniziativa molto utile.
Serena giornata.

IlCalesse ha detto...

Un'incantevole iniziativa!
Ciao cara Ambra
Luci@

Stefano ha detto...

Veramente interessante. Non lo sapevo! Grazie per questa bella informazione ed iniziativa. Ciao da Stefano

francesco zaffuto ha detto...

una augurio di buon lavoro

Mondod'Arte di S.Pia ha detto...

Bello qualcosa di nuovo e ben organizzato. Un po' femminista ma non mi dispiace. Ciao.

Pino ha detto...

E' un'idea stupenda. Complimenti a chi l'ha pensata, riuscendo a realizzarla.
Mi auguro che in questa casa si abbia problemi...di spazio! per la troppa affluenza.

Un saluto a tutto il gruppo.

l'alternativa ha detto...

Un'iniziativa molto interessante, in bocca al lupo!!!!!!!!!!
Emi

Krilù ha detto...

E' una magnifica iniziativa. Non tutti i Comuni sono così sensibili alle esigenze associative in genere, figuriamoci poi in particolare delle donne.

Paola ha detto...

Un'idea stupenda da imitare ...

EriKa Napoletano ha detto...

Iniziativa esemplare. Peccato che queste cose siano possibili solo al nord. Un caro saluto Anna.

nanussa ha detto...

che bellissima iniziativa, complimenti!! :)
baci felice weekend!

Costantino ha detto...

Iniziativa ,d'avanguardia,gran bella iniziativa.

Cri ha detto...

E' sempre un momento di emozione e di fecondità quello in cui, per andare avanti, ci si riappropria del proprio passato, delle radici della nostra civiltà. Nella società odierna le donne si sono disgregate, dovendo spesso far fronte a situazioni pesanti materialmente e psichicamente in completa solitudine. Questo ha sottratto forza a loro e al mondo, perché la forza delle donne è il motore dell'universo. Favorire spazi di incontro tra donne dove si possa far rifiorire la sorellanza perduta è un segno di grande speranza :)

Blogaventura ha detto...

Sarebbe bello se in ogni città, in ogni paese ci fosse la forza e la volontà di portar avanti un'iniziativa come questa. Un caro saluto, Fabio

Lufantasygioie ha detto...

una bella idea questa!
Magari da ampliare in altre città non sarebbe una cattiva idea!
Buon sabato

Gabe ha detto...

iniziativa bellissima,in ogni città ce ne vorrebbe una
ciao Ambra,buon pomeriggio ragazze

Carmine Volpe ha detto...

idea è interessante anche se io amerei progetti più ad ampio raggio ci sono più persone a disagio che non sono solo alcune categorie femminile, mi piacerebbe si pensasse lo stesso anche per altre come dire gruppi di popolazione che hanno dei problemi e bisogno di un centro al di là delle problematiche sulla femminilità che nessuno vuole mettere in discussione

Galatea ha detto...

Che gran bella iniziativa ... spero diventi virale e che c'è ne sia una per ogni città :D

Anonimo ha detto...

Ciao Ambra, per quanto io non ami gli eventi che riguardano le donne, questa mi sembra davvero una cosa interessante e stimolante. Grazie per i tuoi commenti ai miei post su c8line.
Giulia Bolle

Blogger ha detto...

FreedomPop is the only COMPLETELY FREE mobile phone provider.

With voice, SMS and data plans will cost you £0.00/month (100% FREE CALLS).

Iscriviti a Feed Burner