1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

venerdì 15 luglio 2011

Lungrik, il mio amico tibetano

Post di Fabrizio
Lungrik è un monaco tibetano laureato in medicina tibetana che risiede in Italia da parecchio tempo.
Lo conosco da dieci anni, da quando sono diventato buddista. I tibetani sono un popolo stupendo con una grandissima dignità nonostante le sofferenze dovute alla occupazione cinese. Mi ricordo che i primi anni Lungrik si sforzava già di parlare italiano per entrare meglio in comunicazione con la popolazione del paese che lo aveva accolto come rifugiato politico. Ora parla abbastanza correntemente l’italiano e soprattutto lo capisce molto bene.
Da più di un anno vive in un bellissimo paesetto della Valtellina. L’accoglienza da parte degli abitanti del paese è stato entusiastica e praticamente è stato adottato. In questo momento sta facendo un ritiro di tre anni in una casa messagli a disposizione da una famiglia di suoi pazienti.
E’ bello vedere come una famiglia con altre tradizioni religiose e culturali abbia adottato con grande cuore un monaco tibetano. Come dicevo prima gli abitanti del paese ogni giorno, con grande gentilezza, gli lasciano davanti la porta di casa ogni tipo di cibo e prima del ritiro i vecchi del paese lo invitavano ad andare in montagna con loro. Le discussioni, da quanto mi racconta Lungrik, erano bellissime perché gli facevano un sacco di domande sul Tibet e sul buddismo non capendo, per esempio, perché non volesse bere il vino o andare a caccia e a pescare con loro. Da un po’ di tempo  vanno spesso a bussare alla sua porta per chiedere ogni tipo di  consigli.
Quando lo vado a trovare anch’io passo dei momenti bellissimi perché con una logica disarmante, quando gli racconto qualche cosa che mi affligge, la risposta con un grande sorriso è sempre: ”ma dove è il problema?!” In effetti mi dimostra il più delle volte come la mente può essere ingannevole e quindi ci porta a ragionare in maniera errata. Le nostre passeggiate sono sempre ricche di dibattiti conoscenziali molto utili per affrontare una vita vera.
E’ molto bello avere un amico come Lungrik e queste poche parole non bastano per descrivere la sua saggezza.
Fabrizio

26 commenti:

❀~ Simo ♥~ ha detto...

che bella storia di amicizia, ciao

nanussa ha detto...

che bella storia, e' veramente una toccasana leggere questo scritto,
e' bello leggere che esistono persone così sagge e buone.
sei fortunato fabrizio!!
un caro saluto, felice giornata!! :)

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

Mi affascina molto tutto ciò che si cela in questa pratica religiosa che mi riprometto sempre di approfondire. Poi per una cosa o per un'altra...passo oltre.
Ho letto con molto interesse Fabrizio e tienitela stretta un'amicizia così..sono solo saggia.
ciaooo

Tomaso ha detto...

È un piacere leggere di questi post, storia che dimostra la vera amicizia e l'onestà.
Grazie caro Fabrizio.
Tomaso

Stefania ha detto...

Buongiono a voi,
la felicità, se è sincera, si mostra in qualunque condizione di vita ... bellissima amicizia la vostra! Una persona saggia ha sempre qualcosa da insegnatre!

Alberto ha detto...

Sì, sì, è molto bello avere un amico come Lungrik che ci riporta alla giusta dimensione dei problemi.

Francesco Zaffuto ha detto...

scusa per questo commento fuori tema, ma c’è un problema di urgenza che interessa tutti i blog
Comunicazione
Sulle rettifiche in blog e multe ho inserito questa lettera che passo
Cordiali saluti
http://www.lacrisi2009.com/2011/09/rettifiche-in-questo-blog-gia-fatto.html

Cindry ha detto...

In effetti la maggior parte delle volte ci complichiamo la vita da soli, basterebbe essere in grado di ridimensionare. Ma com'è difficile.E' una fortuna avere un amico che sa farti vedere la strada giusta.

Erika ha detto...

Peccato che questo tuo amico tibetano abiti troppo lontano perchè in questo momento complicatissimo della mia vita avrei tanto bisogno di sentirmi dire: Ma dov'è il problema?
Grazie Fabrizio di aver condiviso con noi questa bella storia di adozione.

Lufantasygioie ha detto...

sicuramente la sua saggezza e la sua logica ,nell'affrontare ed analizzare le questioni sono frutto di un lavoro profondo e costante.
un saluto da parte mia
lu

Ambra ha detto...

Mi ha colpito da subito quella foto così solare, non è solo il sorriso, è l'appagamento che traspare dalla posa del corpo e del viso.
Se dovessi rappresentare la felicità, ecco questa sarebbe l'immagine giusta.

Ninfa ha detto...

Un amico veramente speciale quello che riesce a farti guardare le cose da un altro punto di vista! Molto bella la storia di questa "adozione" da parte degli abitanti di quel paesino, dimostra l'assenza di pregiudizi. Certo che anche Lungrik ha cercato fin da subito di entrare in contatto con la popolazione, sforzandosi di imparare la nostra lingua. Un esempio da seguire, grazie per averci raccontato di questa amicizia, Fabrizio.

Adriano Maini ha detto...

E gran bella cosa la tollerenza civile, sociale e culturale!

Sandra M. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Sandra M. ha detto...

Sì, questo suo "ma dov'è il problema" - unito alla saggezza, alla capacità di ascolto ed empatia che sicuramente ha - ne fanno una persona preziosa per chi abbia la fortuna di conoscerlo e frequentarlo. Sei davvero fortunato.

cooksappe ha detto...

bel pezzo!

RobbyRoby ha detto...

ciao
sai io ammiro molto i tibetani. Sono molto saggi.
Bellissima questa amicizia.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Molto bella questa storia. Saluti a presto.

Alessandra ha detto...

Le ritengo persone un po' speciali...forse con una marcia in più! Chi sa guardare oltre l'apparenza è sempre un po' speciale!

fabrizio ha detto...

Ringrazio molto tutti gli autori dei post ricevuti.
Ieri sera ho psrlato al telefono con Lungrik e gli ho raccontato di quante persone vorrebbero averlo come amico.
Grazie ancora anche a nome di Lungrik

Elettra ha detto...

Nutro molta simpatia per il popolo tibetano e capisco molto bene l'amicizia che ti lega a Lungrik, spero che un giorno la Cina si decida a lasciare libero il suo paese tanto a lungo martoriato!!!!!!!!

P.S.E' con grande piacere che porgo a
te e Lungrik i miei più cari saluti.

il monticiano ha detto...

Una lezione di vita da imparare e seguire.
Grazie a te Ambra e a Fabrizio.

Mirta - Luce nel cuore ha detto...

Un posti molto interessante!!

Vi auguro a te ed Ambra di fare dolcissimi sogni e che la dolce luce della luna vi irradi e vi culli in un oceano di sogni dorati e d'amore. Buonanotte!

Rita B. ha detto...

Un saluto ed un bacione ad Ambra!
L'amico tibetano ci vorrebbe per tutti,un tibetano a testa!Scherzo ma non troppo! Per tibetano intendo l'amico che sa farti sorridere e ridimensiona un problema che pareva insormontabile! Ma anche stare dalla parte del tibetano deve essere bellissimo,fai sorridere un amico e il suo sorriso contagera' anche te!Saluti,sempre molto belli questi post!

Sciarada ha detto...

Ciao Fabrizio, la capacità e la voglia di condividere la ricchezza e la saggezza di una cultura diversa sono dei doni per il nostro cuore e per la nostra mente!
Allegro inizio settimana a te ad Ambra e a voi tutti!

Galatea ha detto...

E' da un po' che manco dalle pagine degli amici blogger, quante cose belle mi stavo perdendo, come questo post, mi affascina molto quel tipo di filosofia, avere un amico è sempre una fortuna.

Iscriviti a Feed Burner