1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

giovedì 29 novembre 2012

Una spina regale

Vittorio Emanuele III
Post di Elio
Ricordo quella giornata, attesa da tanti giorni con una curiosità ed impazienza crescenti!
Era primavera ed il profumo inebriante dei gelsomini riusciva a sovrastare qualsiasi altro senso che non fosse l'olfatto!
Doveva arrivare il Re, sì il Re, Sua Maestà il Re d'Italia ed io dovevo consegnargli un mazzo di fiori.
Mio padre, direttore della Società ABCD SpA di Ragusa era naturalmente da giorni in attività particolare perchè tutto e tutti fossero al loro posto.
L'arrivo era previsto per le prime ore del pomeriggio.

lunedì 26 novembre 2012

ERAVAMO QUATTRO GATTI AL BAR

I quattro gatti
Eravamo quattro gatti sì, ma di pura razza blogger, ospiti nel caratteristico e raffinato ristorante

martedì 20 novembre 2012

Il cacciatore di aquiloni

 immagine qlibri
Post di Cristina

E' una storia che scalda il cuore, che ci fa assaggiare l'atmosfera e le usanza afghane e che inevitabilmente "lascia traccia in ognuno di noi".
Una storia drammatica di due bambini Amir l'insicuro ed Hassan forse il saggio; che insieme condividono la passione per "il volo degli aquiloni".
Passione che farà da sfondo sempre e da cui si snocciolerà l'essenza
di quello che in maniera riduttiva è definito come romanzo.
Cristina

Editore Piemme

 

giovedì 15 novembre 2012

Amour di Michael Haneke

immagine dal web
Testo di Doc

Di questo regista austriaco avevo visto un inquietante film di tematica sado masochistica (la pianista) ed un altro (il nastro bianco) di cruda preconizzazione del nazismo.
Questo film, Amour, non sfugge ad un certo impianto triste.
Georges (Jean-Louis Trintignant) ed Anne( Emanuelle Riva) sono due anziani insegnanti di musica e concertisti. La loro quieta e risolta vita in una piacevole casa parigina, viene sconvolta dall'irruzione della malattia di Anne.

domenica 11 novembre 2012

CI RISIAMO

Milano, Naviglio Grande
Ci risiamo. Quando non passa per la testa a noi, viene in mente agli altri di proporcelo.
Stiamo parlando del prossimo Incontro Blogger da organizzare prima di Natale richiesto a gran voce da qualcuno. Del resto non è

martedì 6 novembre 2012

Arcipelago cancro: la mia privata onco-cosmogonia

Jan Vermeer, Ragazza col turbante,1665-6
Post di DOC

Che cancro non fosse una bella parola lo realizzai abbastanza presto durante la mia infanzia.
Era inserita in una colorita, arrabbiata espressione mal augurante della mia terra virgiliana, rivolta verso qualcuno non troppo gradito.
E siccome era anche spesso associata a non meglio comprensibili costumi sessuali della genitrice del destinatario, ”cancro” era parola  coperta da un alone di indicibilità e di scandalosità.
Ero l’ultimo nato di una numerosa famiglia, da genitori maturi, che si erano espressi sufficientemente prima della guerra e che, per gli eventi bellici, avevano dato uno stop a programmi di ulteriore espansione demografica.

giovedì 1 novembre 2012

Di ritorno dalla Valle del Cauca

Orchidee in vendita a CALI
Post di Ambra
Poco a sud del Tropico del Cancro e attraversata dalla linea dell’Equatore, la Colombia è un paese straordinario. Non ho potuto girare in lungo e in largo come avrei voluto a causa dei motivi che mi ci hanno portata, ma sono stata per una decina di giorni a CALI e poi brevi soste a  Bogotà e anche a Panama.
CALI, 4 milioni di abitanti, al centro della grande Valle del Cauca adagiata fra la Cordigliera Orientale e quella Centrale , la Cordigliera delle Ande.

Iscriviti a Feed Burner