1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

domenica 29 gennaio 2012

L'odore del diavolo

Post di Cristina
E' una storia di amori mai del tutto dimenticati e rivissuti ora dai personaggi oramai anziani.
Si parla di invidie mai sopite, dove i personaggi in questione seppur han vissuto una guerra che avrebbe dovuto insegnare loro parecchio, non trovan tuttavia pace nel benessere materiale che ci propone l'epoca attuale .."perchè qualcuno ha sempre di più".
L'odore del diavolo è l'odore della casa dei vecchi perchè gli anni passano.

martedì 24 gennaio 2012

giovedì 19 gennaio 2012

Prigionieri di uno schema

courtesy AlicePopkorn
Post di Cristina
Sarò folle, ma esser precario in talune situazioni non è poi nemmeno così male. Forse è la forza della sopravvivenza, il voler/dover mantenere una

sabato 14 gennaio 2012

La Vita e le Acque di Milano

Il bateau mouche di Milano
Post di Ambra
Sapevo che a Milano c’era in progetto la navigazione sui Navigli di Leonardo. Ma la sua effettiva realizzazione si era trascinata così a lungo nel tempo che il mio entusiasmo si era spento.

martedì 10 gennaio 2012

La traversata di Milano

immagine dal web
Post di Cristina
Un libro scritto con semplicità e scorrevolezza ti porta a spasso per Milano facendoti rimembrare vie e luoghi temporaneamente da noi dimenticati come ad esempio le macchinine a pedali che eran a noleggio per i bimbi ai giardinetti di Porta Venezia".
Consiglio vivamente questo testo sia a chi conosce Milano per ricordare con dolcezza sia a chi vuol conoscere davvero la città di Milano al di là degli stereotipi dello smog, dello stress, del traffico e della sola piazza Duomo ...
Cristina

Maurizio Cucchi, La traversata di Milano



giovedì 5 gennaio 2012

La lettera mancata

Gerard Terborch, Woman writing a letter
Post di Ambra
Molto è cambiato nelle nostre vite  da quando siamo tutti collegati dalla Rete, da quel www che ci consente di unirci, in pochi secondi, con il resto del mondo. E, con tutte le altre attività umane, è cambiato anche il modo di comunicare tra gli uomini, in particolare sono cambiate le lettere che ci si scambia per trasmettere pensieri e sentimenti, per narrare eventi, per stipulare contratti o sancire accordi.
Così, nei secoli, siamo passati dalle tavolette di argilla  ai papiri, dalla pergamena alla carta, come pure dagli strumenti per incidere all’inchiostro … per arrivare infine al computer.

Iscriviti a Feed Burner