1

Benvenuti nel blog collettivo creato da Ambra

giovedì 26 novembre 2009

La gerla


Ho avuto un’infanzia felice. Credo. Sicuramente libera. Sono l’ultimo nato di una numerosa famiglia, da genitori anziani che si erano espressi sufficientemente prima della guerra, e poi gli eventi, forse, li avevano demotivati.
Fatto sta che molto poco diplomaticamente mia madre mi presentava come il “fuori programma” e, quando era particolarmente arrabbiata con me, come “l’incidente”. Di fondo sono stato molto amato dai miei genitori e, a loro modo, anche dai miei fratelli che tentavano di correggere la deriva pedagogica che i miei genitori con me, indubbiamente, conducevano.
In soldoni i miei fratelli (due maschi e una femmina) mi affibbiavano gli sculaccioni che a loro volta avevano preso, e che i miei genitori non avevano più l’energia di elargirmi quando e se dovuto.

domenica 22 novembre 2009

Accorgersi di essere vivi

E’ un pomeriggio di inizio ottobre e mi sveglio da un pisolino pomeridiano.
Non so cosa fare, sono annoiato e stanco, forse non ancora del tutto sveglio, mi sento annebbiato, in quello sgradevole stato nel quale solo dormicchiare il pomeriggio ci puo’ portare.

sabato 14 novembre 2009

Analisi fenomenologica del volontariato

La domanda è: “Come si spiega che in una società il cui obiettivo primario è il potere, da quello politico a quello della ricchezza, della giovinezza, della bellezza e via dicendo, come si spiega

martedì 10 novembre 2009

La Novella Eloisa [La rinnovata me stessa]

Quando ci si ritrova per l'ennesima volta a ricominciare nella
propria vita e a raccoglierne i cocci in giro,
così come sta succedendo a me,
ci si chiude nel proprio "dolore perfetto" arrabbiandosi col

venerdì 6 novembre 2009

Found raising

Il video che potete visionare qui sotto è stato suggerito da Luca Baroni, un video “autoesplicativo” che pone un pesante accento, anche se espresso ironicamente secondo Luca, su uno degli aspetti della nostra società.

Iscriviti a Feed Burner